Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 18:31

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
AnalisiL'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
LecceNel mirino della criminalità
Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

brindisi

Caccia ferma nel week-end
protestano i cacciatori

Lorenzini (Libera Caccia): «Sembra stiano preparando il terreno per la nostra... estinzione»

L’ondata di gelo in arrivo sulla Puglia ferma anche la caccia. E, di riflesso, scatta la veemente protesta delle associazioni venatorie.

La polemica ha preso spunto da un atto dirigenziale con cui il Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambientale della Regione ha disposto la sospensione dell’attività venatoria da oggi e sino a domenica a causa delle avverse condizioni atmosferiche. La decisione, come detto, non è andata giù ai cacciatori e a farsene portavoce è Attilio Lorenzini: «Ora basta - dichiara il presidente comunale di “Libera Caccia” -; siamo stanchi di essere tenuti in considerazione solo quando fa comodo. Soltanto quest’anno, siamo stati scippati di ben 865mila euro, tra il denaro stanziato per realizzare una recinzione “fantasma” nel parco delle Saline e quello destinato a salvare i 120 posti di lavoro alla Santa Teresa.

Adesso, ci bloccano la nostra passione per delle previsioni meteo inverosimili che, da un mese a questa parte, non ne azzeccano una».

«Lo scopo dell’atto emanato dalla Regione - aggiunge - sembra destinato più a colpire il mondo venatorio che a tutelare l’ambiente, visto che le leggi sono chiare. E allora noi diciamo basta, non chiediamo mai niente di più di ciò che ci concede la legge ma puntualmente siamo vessati e maltrattati da tutti. Sembra stiano preparando il terreno per una... estinzione dei cacciatori. Mi sia consentita allora una metafora - conclude Lorenzini -: nella favola di Cappuccetto Rosso, è il cacciatore che alla fine salva la bambina e la nonna. A questo punto, non possiamo fare altro che sperare che sia Cappuccetto Rosso a... salvare noi cacciatori». [p. potì]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400