Venerdì 23 Agosto 2019 | 02:49

NEWS DALLA SEZIONE

Il provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
Dai Cc
Brindisi, arrestato tassista di migranti: sconterà 4 anni e 9 mesi di carcere

Brindisi, arrestato tassista di migranti: sconterà 4 anni e 9 mesi di carcere

 
Un 21enne
Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

 
Controlli nel Brindisino
Rosa Marina, Cc in discoteca: 19 lavoratori in nero. Il gestore: "Tutto sanato"

Rosa Marina, Cc in discoteca: venti lavoratori in nero. Il gestore: «Tutto sanato»

 
Poi donato in beneficienza
Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

 
I controlli
Falsi incidenti stradali, stretta dei cc: 36 denunce in 7 mesi nel Brindisino

Falsi incidenti stradali, stretta dei cc: 36 denunce in 7 mesi nel Brindisino

 
L'emergenza
S. Pancrazio Sal.no, Il Comune ingaggia un falco «anti-piccioni»

S. Pancrazio Sal.no, Il Comune ingaggia un falco «anti-piccioni»

 
La scoperta
Brindisi, dopo il restauro nel Duomo torna alla luce una cappella del ’500

Brindisi, dopo il restauro nel Duomo torna alla luce una cappella del ’500

 
Le minacce
Francavilla F.na, molestie ed estorsioni alla ex: arrestati un detenuto e padre 86enne

Francavilla F.na, molestie ed estorsioni alla ex: arrestati un detenuto e padre 86enne

 
Su Instagram
Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

 
Maltrattamenti
Francavilla F.na, massacrava di botte i genitori per avere soldi per sigarette

Francavilla F.na, massacrava di botte i genitori per avere soldi per sigarette

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

sentenza a brindisi

Ritardo nel volo
Ryanair condannata

ryanair

BRINDISI - Ryanair ancora una volta condannata a risarcire i danni derivanti dal ritardato arrivo a destinazione.
Lo ha deciso il giudice di pace, avv. Francesco Orlando, il quale ha accolto per intero la domanda di ristoro avanzata, per conto di una coppia di coniugi brindisini, dall'avv. Stefano Gallotta (referente, peraltro, dell'associazione dei consumatori “Codici Lecce”.
La vicenda risale alla vigilia dell'Immacolata: era il 7 dicembre dello scorso anno, quando i due malcapitati utenti della compagnia aerea si recarono a Bari per prendere il volo che dal capoluogo pugliese li avrebbe portati a Berlino. L'orario di partenza era fissato alle 17,20 mentre quello d'arrivo nella capitale tedesca era previsto per le 19,35. Non appena fecero ingresso nello scalo barese, i due passeggeri vennero informati del ritardo con cui era atteso il volo, ma senza ricevere alcuna notizia utile né sulla durata dell'attesa, né sui motivi del ritardo.

Fatto sta che i due viaggiatori brindisini si videro costretti ad aspettare oltre quattro ore (per la precisione, 4 ore e 20 minuti). In conseguenza di ciò, sbarcarono a Berlino ben oltre la mezzanotte, ma la disavventura proseguì anche nei momenti successivi, visto che entrambi non potettero raggiungere nell'immediatezza l'albergo a suo tempo prenotato, in quanto la navetta che avrebbe dovuto accompagnarli aveva concluso il turno di servizio alle 23. In pratica, la coppia venne abbandonata a se stessa e solo grazie all'ausilio di un taxi riuscì ad arrivare a destinazione, ma senza possibilità di soggiorno in albergo per quella prima notte che così andò perduta.

Al rientro dalla breve vacanza, i coniugi brindisini si sono rivolti all'avv. Gallotta (essendo, peraltro, iscritti all'associazione “Codici Lecce”), il quale in seguito ha formulato per loro conto la domanda di risarcimento dinanzi al giudice di pace, chiedendo la condanna della compagnia britannica al pagamento di una somma di 800 euro (400 a testa) a titolo di indennizzo per inadempimento contrattuale e ulteriori 300 euro in via equitativa per i maggiori danni subiti (ricorso al taxi e perdita del primo pernottamento in albergo). La Ryanair, dal canto suo, si è costituita in giudizio, eccependo la carenza di giurisdizione e l'ìncompetenza territoriale del giudice, oltre al rigetto della domanda attrice. Si è arrivati così alla sentenza con cui il giudice adito ha condannato la compagnia aerea al risarcimento dei danni richiesti per un totale di 1.100,00 euro, oltre interessi e rivalutazione monetaria dall'evento e spese legali. [p. potì]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie