Sabato 12 Giugno 2021 | 16:16

NEWS DALLA SEZIONE

la campagna
Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

 
Ambiente
Brindisi carrubo secolare

Brindisi, danneggiato il carrubo secolare: Sos al Comune

 
Nel Brindisino
Torre S.Susanna, estorcono denaro a un 13enne per due anni: arrestati

Torre S.Susanna, estorcono denaro a un 13enne per due anni: arrestati

 
Erano amiche da oltre 30 anni
Brindisi, l'amicizia tra due donne stroncata dal Covid: rissa e lite su chi sia stata a infettare l'altra

Brindisi, l'amicizia tra due donne stroncata dal Covid: rissa e lite su chi sia stata a infettare l'altra

 
Il caso
Per pulire spiaggia danneggiano duna costiera, 3 denunciati a Ostuni

Per pulire spiaggia danneggiano duna costiera, 3 denunciati a Ostuni

 
Il caso
Brindisi, malore improvviso per Fitto al gate per Roma: trasportato al Perrino

Brindisi, malore improvviso per Fitto al gate per Roma: trasportato al Perrino. È stato dimesso

 
Il caso
Brindisi, maxi sequestro di scarpe Eytys e Converse contraffatte in arrivo dalla Grecia

Brindisi, maxi sequestro di scarpe Eytys e Converse contraffatte in arrivo dalla Grecia

 
Covid 19
Brindisi, le analisi confermano la variante indiana

Brindisi, le analisi confermano la variante indiana

 
L'operazione
Brindisi, sequestrato ingente carico di abbigliamento contraffatto

Brindisi, sequestrato ingente carico di abbigliamento contraffatto

 
I rischi
Dopo i 4 intossicati di Brindisi è allarme per il tonno troppo «colorato»

Dopo i 4 intossicati di Brindisi è allarme per il tonno troppo «colorato»

 
Spiagge
A Rosa Marina il notaio per sorteggiare gli ombrelloni

A Rosa Marina il notaio per sorteggiare gli ombrelloni

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl caso
Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

 
LecceLa tragedia
Scontro tra due auto nel Leccese: muore donna di 95 anni

Scontro tra due auto nel Leccese: muore donna di 95 anni

 
Materafelicità
Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

 
TarantoLa tragedia
Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

 
Brindisila campagna
Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

 

i più letti

Il virus

Francavilla F.na, bloccato di notte mentre va in ospedale per le cure: 500 euro di multa

La testimonianza: è già pronto il ricorso

Francavilla F.na, bloccato di notte mentre va in ospedale per le cure: 500 euro di multa

BRINDISI - «Vorrei porre all’attenzione della comunità un fatto assurdo accadutomi nella notte dell’11 novembre ». Inizia così la lettera di Angelo Micocci. «Premetto che - aggiunge -, da meno di un mese, sono seguito dal medico curante e dal cardiologo in quanto combatto con la trombocitosi e l’ipertensione conseguenti ad una ischemia risalente al mese di agosto; per questo sono in malattia dal lavoro dal mese di settembre. Intorno all’una di notte, accusando un attacco di ipertensione e sospetta fibrillazione, decido di recarmi al pronto soccorso di Francavilla in auto. Non chiamo il 118 per non spaventare i miei figli minori, il condominio e per non intralciare il lavoro dei soccorritori in questo delicato periodo. Percorsi pochi metri dalla mia abitazione vengo fermato da una pattuglia dei carabinieri che anziché agevolare e comprendere la motivazione del mio essere fuori casa, mi impediscono di procedere, accertando i documenti di circolazione e stendendo un verbale di oltre 500 euro per non aver rispettato il coprifuoco. A nulla sono valse le spiegazioni sul mio stato di salute e il mio, evidente e aggravato dalle circostanze, stato di preoccupazione. Su mia insistenza e dopo avermi consegnato il verbale l’agente chiama il 118 e mi ordina di tornare a casa. Fino ad oggi io ho sempre creduto che le forze dell’ordine rappresentassero un supporto al cittadino e non un ostacolo alla salute delle persone. Sto procedendo a fare ricorso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie