Sabato 28 Novembre 2020 | 15:06

NEWS DALLA SEZIONE

In piazza Carrà
Brindisi, in 11 festeggiano un compleanno con fuochi d'artificio e senza mascherina: multe

Brindisi, in 11 festeggiano un compleanno con fuochi d'artificio e senza mascherina: multe

 
Fiocchi rosa
Brindisi, doppio lieto evento: sorelle partoriscono a un'ora di distanza al Perrino, ospedale Covid

Brindisi, doppio lieto evento: sorelle partoriscono a un'ora di distanza al Perrino, ospedale Covid

 
le indagini
Ostuni, incendio doloso auto ex sindaco: un indagato

Ostuni, incendio doloso auto ex sindaco: un indagato

 
La decisione
Brindisi, appalti «pilotati» della Marina: assolto ufficiale MM

Brindisi, appalti «pilotati» della Marina: assolto ufficiale MM

 
Nel Brindisino
Latiano, in Posta la fila è senza distanziamento: non esistono percorsi differenziati tra entrata e uscita

Latiano, in Posta la fila è senza distanziamento: non esistono percorsi differenziati tra entrata e uscita

 
indagini dei CC
Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

 
Operazione dei Cc
Cellino San Marco, arrestato stalker 52enne: per gelosia perseguitava la sua ex

Cellino San Marco, arrestato stalker 52enne: per gelosia perseguitava la sua ex

 
Vita amministrativa
Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

 
Il caso
Covid 19, al via screening per la popolazione scolastica di Latiano

Covid 19, al via screening per la popolazione scolastica di Latiano

 
Il virus
Emergenza Covid 19, Asl: da giovedì attive tutte le Usca del Brindisino

Emergenza Covid 19, Asl: da giovedì attive tutte le Usca del Brindisino

 
nel Brindisino
Mesagne, maestra maltratta i bimbi di prima per i compiti sbagliati: sospesa

Mesagne, maestra maltratta i bimbi di prima per i compiti sbagliati: sospesa

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri sfida un passato importante: «Catanzaro forte, ma Bari non ha paura»

Auteri sfida un passato importante: «Catanzaro forte, ma Bari non ha paura»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoRapina nel Tarantino
S.Marzano, in 2 colpiscono in testa guardia giurata e fuggono con 70mila euro: indagini in corso

S.Marzano, in 2 colpiscono in testa guardia giurata e fuggono con 70mila euro: indagini in corso

 
FoggiaNel Foggiano
Covid, dal Trentino Alessandro e Giulia tornano a vivere a Monte Sant'Angelo e si inventano un lavoro

Covid, dal Trentino Alessandro e Giulia tornano a vivere a Monte Sant'Angelo e si inventano un lavoro

 
LecceL'intervista
Loredana Capone: «Io, prima donna presidente partendo da umili origini»

Loredana Capone: «Io, prima donna presidente partendo da umili origini»

 
BatEffetto-pandemia
Trani, le nozze civili sono in streaming per gli invitati virtuali

Trani, le nozze civili sono in streaming per gli invitati virtuali

 
BrindisiIn piazza Carrà
Brindisi, in 11 festeggiano un compleanno con fuochi d'artificio e senza mascherina: multe

Brindisi, in 11 festeggiano un compleanno con fuochi d'artificio e senza mascherina: multe

 
MateraNel Materano
Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

 

i più letti

Il virus

Francavilla F.na, bloccato di notte mentre va in ospedale per le cure: 500 euro di multa

La testimonianza: è già pronto il ricorso

Francavilla F.na, bloccato di notte mentre va in ospedale per le cure: 500 euro di multa

BRINDISI - «Vorrei porre all’attenzione della comunità un fatto assurdo accadutomi nella notte dell’11 novembre ». Inizia così la lettera di Angelo Micocci. «Premetto che - aggiunge -, da meno di un mese, sono seguito dal medico curante e dal cardiologo in quanto combatto con la trombocitosi e l’ipertensione conseguenti ad una ischemia risalente al mese di agosto; per questo sono in malattia dal lavoro dal mese di settembre. Intorno all’una di notte, accusando un attacco di ipertensione e sospetta fibrillazione, decido di recarmi al pronto soccorso di Francavilla in auto. Non chiamo il 118 per non spaventare i miei figli minori, il condominio e per non intralciare il lavoro dei soccorritori in questo delicato periodo. Percorsi pochi metri dalla mia abitazione vengo fermato da una pattuglia dei carabinieri che anziché agevolare e comprendere la motivazione del mio essere fuori casa, mi impediscono di procedere, accertando i documenti di circolazione e stendendo un verbale di oltre 500 euro per non aver rispettato il coprifuoco. A nulla sono valse le spiegazioni sul mio stato di salute e il mio, evidente e aggravato dalle circostanze, stato di preoccupazione. Su mia insistenza e dopo avermi consegnato il verbale l’agente chiama il 118 e mi ordina di tornare a casa. Fino ad oggi io ho sempre creduto che le forze dell’ordine rappresentassero un supporto al cittadino e non un ostacolo alla salute delle persone. Sto procedendo a fare ricorso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie