Mercoledì 23 Settembre 2020 | 08:29

NEWS DALLA SEZIONE

In 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
Controlli dei CC
Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

 
Il caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 
Malavita
Francavilla, la casa bazar delle droghe

Francavilla, scoperta casa «bazar» delle droghe: 4 in manette

 
nel Brindisino
Pezze di Greco, geloso massacra la «ex» davanti alla figlioletta

Pezze di Greco, geloso massacra la ex davanti alla figlioletta

 
Ambiente
Brindisi, misteriosa moria di pesci in un laghetto delle Saline Indagano i Cc Forestali

Brindisi, misteriosa moria di pesci in un laghetto delle Saline: indagano i Cc Forestali

 
L'evento
Brindisi, per il «Giro d’Italia» del 9 ottobre scuole chiuse e viabilità modificata

Brindisi, per il «Giro d’Italia» del 9 ottobre scuole chiuse e viabilità modificata

 
Originari del Napoletano
Si fingevano carabinieri e avvocati e truffavano anziani nel Brindisino: 6 arresti

Si fingevano carabinieri e avvocati e truffavano anziani nel Brindisino: 6 arresti

 
Controlli dei CC
Erchie, apre bar abusivo in un garage: multato 49enne titolare di reddito di cittadinanza

Erchie, apre bar abusivo in un garage: multato 49enne titolare di reddito di cittadinanza

 
Sanità
Cisternino, consegnati i lavori e aperta la Casa della Salute

Cisternino, consegnati i lavori e aperta la Casa della Salute

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 
TarantoContagi
Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

 
BrindisiIn 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
PotenzaNel Potentino
A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

 
Materal'anniversario
Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

 
FoggiaCovid
S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

 
BatLavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 
LecceViaggi della speranza
Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

 

i più letti

degrado

Mesagne, crea   discarica abusiva: nei guai un pensionato

Ambiente «calpestato» nelle campagne. Tutta l’area era stata recintata , blitz dei Carabinieri

Discariche abusive

Discariche abusive

MESAGNE - Avevano realizzato una discarica abusiva e avevano completamente recintato l’area, a cui si accedeva attraverso un cancello in ferro. Dopo che i carabinieri della stazione di Mesagne hanno scoperto il sito, che era stato realizzato senza prima chiedere e ottenere, ammesso che ce ne fossero le condizioni, le autorizzazioni di legge per il “gestore” dell’area è scattato l’arresto. Si tratta di un 68enne mesagnese, che è stato arrestato per recidiva in attività di gestione di rifiuti non autorizzata e combustione illecita di rifiuti. Dopo l’arresto il 68enne è stato rimesso in libertà, così come disposto dal pm di turno. Per le stesse ipotesi di reato i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un 44enne mesagnese.

I carabinieri, nel corso del controllo di un’area completamente recintata, ubicata in territorio di Mesagne, con accesso esclusivo da un portone in ferro, hanno constatato la realizzazione di una discarica non autorizzata di rifiuti speciali consistenti in materiale ferroso di varia natura, bombole del gas, elettrodomestici in disuso, materiale plastico, una auto in parte smontata, pneumatici, batterie di autovetture, materiale organico, un furgone Fiat Daily, due trattori agricoli smontati e un ciclomotore smontato. A margine della discarica i militari dell’Arma hanno trovato tracce di incendi di rifiuti. L’intera area con il materiale rinvenuto è stata sottoposta a sequestro. A conclusione del controllo i militi hanno proceduto all’arresto del 68enne mesagnese che “gestiva” il sito. Il 44enne che lo “coadiuvava” nella gestione della discarica illegale al momento se l’è “cavata” con una denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Brindisi per le stesse ipotesi di reato. Le indagini dei CC proseguono per cercare di individuare i fruitori del sito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie