Lunedì 01 Giugno 2020 | 05:12

NEWS DALLA SEZIONE

FASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
Controlli dei CC
San Pietro Vernotico, nascondevano sul balcone piantine di marijuana e mezzo chilo di «erba»: 2 giovani arrestati

San Pietro Vernotico, nascondevano sul balcone piantine di marijuana e mezzo chilo di «erba»: 2 giovani arrestati

 
il provvedimento
Brindisi, agenzia accusata di noleggio: auto sequestrate

Brindisi, sequestrate 16 auto noleggiate da agenzia che opera in aeroporto

 
La decisione
Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

 
Il caso
San Pancrazio Salentino, in casa 2 mini serre di marijuana: si oppone alla perquisizione

San Pancrazio Salentino, in casa 2 mini serre di marijuana: si oppone alla perquisizione

 
Mobilità
Torna operativo il volo Bari-Parigi

Torna operativo il volo Bari-Parigi. E dal 13 giugno Swiss collegherà Brindisi a Zurigo

 
Igiene
Brindisi, differenziata ancora sotto il 50%: non è solo colpa del Covid

Brindisi, differenziata ancora sotto il 50%: non è solo colpa del Covid

 
Ambiente, salute e sviluppo
Brindisi, la centrale Enel anticipa l’abbandono del carbone

Brindisi, la centrale Enel anticipa l’abbandono del carbone

 
nel Brindisino
Ambiente, Emiliano: «Enel dismetterà Gruppo 2 centrale Cerano

Ambiente, Emiliano: «Enel dismetterà Gruppo 2 centrale Cerano

 
La polemica
Fasano, «Siete mafiosi», rissa sfiorata in Consiglio

Fasano: «Siete mafiosi», rissa sfiorata in Consiglio

 
nel Brindisino
Mesagne, è ai domiciliari ma in casa ha 25 grammi di eroina: in carcere

Mesagne, è ai domiciliari ma in casa ha 25 grammi di eroina: in carcere

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barifase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
Foggiaoperazione «Ares»
A San Severo mafia, droga e racket in 37 chiedono il rito abbreviato

San Severo, mafia, droga e racket: 37 chiedono rito abbreviato

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

Economia

Brindisi, imprese in provincia in crescita: +0,71%

Si colloca nella top 10 delle miglior performance

Brindisi, imprese in provincia in crescita: +0,71%

Il sistema imprenditoriale nella provincia di Brindisi torna a compiere un passo in avanti (come era accaduto nel 2018), dopo un inizio del nuovo anno in negativo.
È quanto emerge dall’analisi dei dati elaborati dalla Camera di Commercio (relativi al secondo trimestre 2019). Il report elaborato, infatti, mette in evidenza che al 30 giugno scorso le imprese registrate in provincia sono 37.183 (di cui 31.680 attive) e, rispetto a dodici mesi prima, il saldo è in positivo di ben 261 unità - frutto delle 624 nuove iscrizioni e delle 363 contestuali cessazioni - con un incremento pari allo 0,71% (superiore sia al dato nazionale, pari al +0,48%, sia a quello regionale, attestatosi sul +0,59%). Un tasso di crescita, peraltro, che proietta la provincia di Brindisi al 9° posto nella graduatoria nazionale.

Entrando nel dettaglio, e analizzando l’andamento demografico delle imprese per settore di attività, si evince che il saldo positivo più elevato si riconduce alle imprese qualificate come “non classificate” (+176 unità e crescita del 7,4%), ma si tratta in realtà di una categoria residuale che raccoglie le imprese non ancora formalmente assegnate ad uno specifico settore. Seguono: attività professionali, scientifiche e tecniche (+1,6%), istruzione (+1,3%), servizi di informazione e comunicazione (+1,1%), costruzioni (+1%) e attività dei servizi di alloggio e ristorazione (+0,5%). Solo cinque i settori in decremento: attività finanziarie e assicurative (-1%), attività artistiche, sportive e di intrattenimento (-0,5%), attività manifatturiere (-0,4%), attività immobiliari (-0,2%) e commercio all’ingrosso e al dettaglio (-0,1%).

Il comune capoluogo è quello che ha fatto registrare il saldo positivo più alto in termini generali: 74 imprese in più (152 iscrizioni e 78 cessazioni). Seguono Fasano (58 e 36: +22), Carovigno (35 e 14: +21) e Ceglie (40 e 19: +21), Ostuni (55 e 35: +20), Mesagne (33 e 21: +12), Oria (26 e 14: +12), Torre Santa Susanna (21 e 9: +12) e Villa Castelli (17 e 5: +12). Nessun comune in negativo (è accaduto poche altre volte) e solo Cellino ha chiuso (con 15 iscrizioni e altrettante cessazioni) in... pareggio.

Per quanto concerne, invece, il dato relativo al territorio con il maggior numero di imprese registrate, ovviamente, al primo posto c’è Brindisi con 6.744 unità, seguito da Fasano con 4.221, Ostuni con 3.881 e Francavilla con 3.404. All’ultimo posto, invece, c’è Torchiarolo con 488 imprese.
Tra le forme giuridiche, infine, nel trimestre di osservazione si rafforzano le ditte individuali con un saldo positivo di 146 imprese (+442 iscrizioni); a seguire le società di capitale con un saldo di 114 imprese (+146 iscrizioni). Le ditte individuali, inoltre, rappresentano il 64% delle imprese registrate alla fine di giugno 2019. Si conferma inoltre la tendenza, già in atto da alcuni anni, al progressivo diffondersi delle società di capitali, che hanno raggiunto il 23% del totale delle imprese, mentre il 9% è rappresentato dalle società di persone. Infine, incidono per il 5%. le altre forme giuridiche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie