Giovedì 27 Febbraio 2020 | 07:30

NEWS DALLA SEZIONE

La curiosità
Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la carta dai funghi

Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la pelle dai funghi

 
Il caso
Amuchina «esentasse» e venduta a peso d’oro: multato commerciante a S. Vito dei Normanni

Amuchina «esentasse» e venduta a peso d’oro: multato commerciante a S. Vito dei Normanni

 
L'indagine
Inchiesta porto Brindisi, chiuse indagini per 13 persone

Inchiesta porto Brindisi, chiuse indagini per 13 persone

 
La novità
Brindisi, il Comune apre una sezione info Coronavirus sul sito

Brindisi, il Comune apre una sezione info Coronavirus sul sito

 
La curiosità
Il sosia di Papa Francesco crea scompiglio al Carnevale di Ostuni

Il sosia di Papa Francesco crea scompiglio al Carnevale di Ostuni

 
Psicosi da coronavirus
Allarme a Brindisi: donna muore ma il test del tampone è negativo

Allarme a Brindisi: donna muore ma il test del tampone è negativo

 
La riserva
Palle verdi, alghe rosse e foglie nere: Torre Guaceto e... i «doni» del mare:

Palle verdi, alghe rosse e foglie nere: Torre Guaceto e... i «doni» del mare

 
Il paradosso
Coronavirus, operatori dell'Aeroporto di Brindisi senza guanti e mascherine

Coronavirus, operatori dell'Aeroporto di Brindisi senza guanti e mascherine

 
l'isolamento
S.Pancrazio Salentino, famiglia tornata dalla Cina: «Ecco la nostra quarantena»

Coronavirus, S.Pancrazio Salentino, famiglia tornata dalla Cina: «Ecco la nostra quarantena»

 
Il caso
«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

 
di s.v. dei normanni
In casa e in auto 5kg di droga tra marijuana e hashish: un arresto nel Brindisino

In casa e in auto 5kg di droga tra marijuana e hashish: un arresto nel Brindisino

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari, 2-2 a Terni. Pareggio amaro: la Reggina se ne va, il Monopoli si avvicina

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaMaltempo
Forti raffiche di vento a Potenza: divelti pali della luce e alberi sradicati

Forti raffiche di vento a Potenza: divelti pali della luce e alberi sradicati

 
HomeIl virus
Il Coronavirus arriva in Puglia, un caso positivo a Taranto: tornato da poco da Codogno

Il Coronavirus arriva in Puglia, caso positivo a Taranto: 33enne di Torricella tornato in aereo lunedì da Codogno.
Al Moscati isolato pronto soccorso. Scuole chiuse

 
BatL'incidente mortale
Trinitapoli, auto finisce fuori strada sulla S 16: morta 56enne

Trinitapoli, scontro tra due auto, una finisce fuori strada sulla S 16: morta 56enne

 
BrindisiLa curiosità
Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la carta dai funghi

Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la pelle dai funghi

 
LecceIsolato a Codogno
La testimonianza: «Io, medico di Novoli contagiato dal Coronavirus»

La testimonianza: «Io, medico di Novoli contagiato dal Coronavirus»

 
FoggiaLa scoperta
Cerignola, refurtiva in un ex mobilificio già depodito di automezzi rubati

Cerignola, refurtiva in un ex mobilificio già deposito di automezzi rubati

 
MateraIl recupero
Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

 

Atti vandalici

Ceglie Messapica, vandali al castello: 3 turisti minorenni denunciati

Si tratta di due francesi e un inglese in vacanza a Ceglie Messapica con le famiglie. La notte del 18 agosto, dopo un tour fra i locali della movida, si sono introdotti nell'edificio medievale. Indagini lampo della polizia locale

Ceglie Messapica, vandali al castello: 3 turisti minorenni denunciati

BRINDISI - Sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Lecce i tre ragazzi, due di origine francese ed uno di nazionalità inglese, in vacanza a Ceglie Messapica, autori del danneggiamento alle opere pubbliche avvenuto la mattina di domenica 18 agosto intorno alle 4.30. L’indagine, condotta dalla Polizia Locale guidata dal Comandante Cataldo Bellanova è partita a seguito della segnalazione di alcuni cittadini testimoni del gesto che, subito, hanno allertato il personale reperibile della Polizia Locale. I ragazzi, infatti, dopo aver frequentato la movida notturna nella zona centrale della città, verso le ore 4.30 circa si sono introdotti nel Castello medievale, salendo su una delle torri attraverso le impalcature presenti per il restauro dell’immobile storico.

Forse per gioco o per noia hanno distrutto tutti i vasi di fiori presenti sulla scalinata di accesso alla biblioteca, il vetro di una finestra, alcune sedie e la manichetta antincendio situata sulla parete interna. Grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza comunale che avevano immortalato le imprese e ad alcuni particolari emersi durante le indagini, è stato possibile risalire agli autori della bravata in vacanza presso uno dei tanti B&B sparsi sul territorio comunale.

I ragazzi sono stati identificati ed accompagnati presso il Comando della Polizia Locale mentre, intorno alle 2, erano presso un locale del centro storico. Al Comando sono giunti, anche, i genitori ma per i ragazzi è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Lecce per danneggiamento aggravato su immobili e manufatti di notevole interesse storico, ai sensi dell’art. 635/2° comma in relazione all’art. 625 numero 7 del Codice Penale. L’Amministrazione Comunale potrebbe decidere di procedere nei loro confronti, anche, per invasione di edifici pubblici. “Il Comando di Polizia Locale – come si legge nella nota a firma del Com. Cataldo Bellanova - ringrazia i cittadini che, con la loro collaborazione, hanno permesso di individuare e punire i colpevoli di queste azioni incivili e riprovevoli.”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie