Venerdì 17 Gennaio 2020 | 22:18

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 
Il video
Tap, Castoro Sei arriva a Brindisi: a breve la posa della sezione sottomarina del gasdotto

Brindisi, arriva la nave Castoro Sei: a breve la posa della sezione sottomarina per Tap

 
La rissa
Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Musica

Piano Lab, nuovamente rinviato il concerto all'alba di William Greco a Torre Guaceto

La nuova data è il 18 agosto, alle 5.30 del mattino

Piano Lab, a Torre Guaceto concerto all'alba con William Greco

L'associazione «La Ghironda» comunica che il «Concerto all'alba» del pianista William Greco, nella Riserva Naturale di Torre Guaceto (nell'area di Carovigno), inizialmente previsto per il 14 luglio, e poi rinviato a domenica 28 luglio, è costretto a subire un nuovo spostamento di data. Il concerto, pensato appositamente per una delle più belle aree naturali pugliesi, si svolgerà domenica 18 agosto (sempre con inizio alle ore 5,30). La Ghironda accoglie così nuovamente l’invito del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto a rimandare l’evento, per impedimenti di carattere burocratico, indipendenti dalla volontà dell’organizzazione, inerenti i rapporti tra il Consorzio di Gestione  di Torre Guaceto , il Comune di Carovigno e la Capitaneria di Porto di Brindisi.

Nell’augurio e nella speranza  che non vi siano ulteriori rinvii, si evidenzia che l'interesse primario della Ghironda resta quella di salvaguardare la bellezza e la suggestione di un simile evento, confidando nella possibilità di organizzarlo al meglio. Si tratta infatti di un’esperienza che permetterà agli spettatori di fare un viaggio musicale e al tempo stesso completamente immersivo, nello straordinario patrimonio naturalistico di Torre Guaceto.

Chi ha già acquistato il biglietto per l’evento, potrà utilizzarlo per la successiva data del 18 agosto. Per chi volesse il rimborso, potrà richiederlo - entro giovedì 8 agosto - recandosi nello stesso punto vendita da cui è stato acquistato. Chi l’ha comprato su vivaticket.it dovrà richiederlo direttamente sullo stesso circuito on line.

UNO SPETTACOLO MOZZAFIATO - Pochi concerti all'alba, in tutta Italia, contengono la suggestione che si può provare nella Riserva Naturale di Torre Guaceto, nell'area di Carovigno (Brindisi). Ed anche quest'anno l'evento che impreziosirà il contatto con le prime luci del sole regalerà uno spettacolo mozzafiato. L'appuntamento è per domenica 28 luglio: lo straordinario «Concerto all'alba», a partire dalle 5,30 del mattino, è organizzato dal Consorzio di Gestione di Torre Guaceto e dall'associazione «La Ghironda», all'interno della terza edizione del festival itinerante Piano Lab, con la direzione artistica di Giovanni Marangi e Francesco Libetta (partner privilegiato è la storica azienda pugliese Marangi Pianoforti).

Protagonista sarà un giovane ed eccezionale talento pugliese, William Greco, classe 1987, considerato dal pubblico e dalla critica uno dei pianisti più interessanti della sua generazione, grazie alla versatilità di uno stile capace di coniugare diversi generi tra loro. «Piano Suite» - questo il titolo del progetto - nasce appunto dall’idea di unire stili e generi differenti, in un viaggio musicale multiforme.

 Contemporaneamente alla carriera classica, Greco coltiva infatti la passione per il jazz e il pop, grazie a un severo percorso accademico, ma anche attraverso concerti e prestigiosi riconoscimenti. Già premiato dal Berklee College of Music di Boston per le sue straordinarie capacità musicali, nell’ottobre 2015 ha pubblicato «Corale», primo lavoro discografico a suo nome in cui il pianista salentino ha cercato di sintetizzare tutte le sue esperienze, dalla classica al jazz. Nel 2017 è la volta di un altro disco di successo: «Lumina» nasce da un’idea di Paolo Fresu, e contiene dieci brani in cui la parola luce si declina in dieci lingue diverse e in altrettante composizioni originali. Greco è anche tra i vincitori del bando «Air» promosso da Midj (Musicisti italiani di jazz), ed è stato il musicista italiano in residenza artistica all’Istituto Italiano di Cultura di Vienna, nei mesi di giugno e luglio 2018. Nel concerto di Torre Guaceto il pianista pugliese si muoverà tra i grandi compositori classici, sue composizioni e standard jazz e pop.

L'evento è come sempre attesissimo dal grande pubblico e dagli estimatori dell’area protetta: lo spettacolo nella Riserva pugliese è un evento unico nel suo genere, un’esperienza completamente immersiva che permetterà gli utenti di fare un viaggio musicale speciale, nell'enorme patrimonio naturalistico di Torre Guaceto. L’arrivo sul promontorio della torre aragonese, infatti, sarà il traguardo di una visita guidata, scandita da passi leggeri e silenziosi ed illuminata dal chiaro di luna.

«Il concerto all’alba non è solo un appuntamento culturale - dichiara il presidente del Consorzio di Torre Guaceto, Corrado Tarantino -, ma anche, se non soprattutto, una splendida occasione con la quale portiamo in Riserva sia coloro che già la conoscono, sia chi si approccia per la prima volta all’area protetta. Questo evento ci ha già permesso di portare alto il nome di Torre Guaceto nell’ambito della promozione delle attività sostenibili e siamo certi che, quest’anno, con la collaborazione della Ghironda, sapremo organizzare un evento fortemente attrattivo ed altrettanto amico dell’ambiente, della nostra preziosa Riserva. Per amare Torre Guaceto, bisogna conoscerla. Bisogna viverla. Questa manifestazione nasce nell’ambito del percorso che l’intero Consiglio d'Amministrazione vuole costruire: far vivere Torre Guaceto affinché la gente la conosca, la ami, la difenda».

Si tratterà insomma di uno spettacolo per anime sensibili e mani rispettose. Con l'occasione di concedersi il dono della natura, a contatto con l'armonia musicale di un pianoforte. «Per noi della Ghironda - spiega il direttore artistico Giovanni Marangi - questo concerto vuole diventare un evento irrinunciabile. Sdoganare uno strumento sacro come il pianoforte, portarlo in riva al mare e inebriare i suoni con le prime luci dell'alba, ha un fascino che parla da solo. È un viaggio esperienziale che condividiamo volentieri con la Riserva naturale dello Stato e l'Area Marina Protetta di Torre Guaceto: questo genere di concerti, oltre all'attrattiva puramente musicale, vuole porre l'accento sulla salvaguardia del nostro ambiente e dei luoghi magici che ci regala la nostra regione. Per questo siamo in prima linea per offrire al pubblico una straordinaria alba, in musica, da ricordare».

Biglietti in vendita online, nel circuito vivaticket.it, al costo di 30 euro (+ 5 di prevendita, con una t-shirt in omaggio). In vendita anche al Centro Visite Al Gawsit di Torre Guaceto e nell'azienda Marangi Giovanni & Figli S.N.C. di Martina Franca (via Taranto 22). Infotel: 347.840.88.60 - 080.430.11.50. Tutti gli aggiornamenti, inoltre, saranno forniti attraverso la pagina Facebook «Piano Lab».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie