Sabato 16 Febbraio 2019 | 20:14

NEWS DALLA SEZIONE

Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 
Il caso
Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

 
La rapina
Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

Brindisi, armati di pistola assaltano la Total Erg

 
Sequestrati anche 30 kg di pesce
carabinieri Nas

Latiano, lavavano pesce con acqua contaminata: ristorante sospeso

 
NEL RIONE SANT'ANGELO
Brindisi, 2 fratelli minacciati con la pistola: «I cellulari o sparo»

Brindisi, 2 fratelli minacciati con la pistola: «I cellulari o sparo»

 
Operazione dei Cc
Carovigno, nel «fortino» 2 quintali di droga: sotto accusa una famiglia

Carovigno, nel «fortino» 2 quintali di droga: sotto accusa una famiglia

 
Lotta alla droga
Carovigno, beccato mentre spacciava cocaina: arrestato 42enne

Carovigno, preso dai Cc 42enne mentre spacciava cocaina

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'appello
Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

 
LecceVerso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
TarantoLa manifestazione
Taranto, anche Caparezza sostiene la fiaccolata per i bimbi morti di cancro

Taranto, anche Caparezza sostiene la fiaccolata per i bimbi morti di cancro

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
BrindisiAi domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

A San pancrazio salentino

Brindisi, coltivava e spacciava «erba» vicino a una scuola, arrestato

Ventiquattrenne tradito dalla frequenza delle «visite» in casa sua. Trovato anche denaro nascosto sotto il materasso

marijuana droga

BRINDISI - Da Taranto si era trasferito a San Pancrazio Salentino e aveva trovato casa a 200 metri dalla sezione distaccata dell’istituto tecnico «Epifanio Ferdinando». Alla luce di quello che i carabinieri della stazione di San Pancrazio hanno trovato nell’abitazione di Antonio Denunzio, 24 anni, viene spontaneo pensare che la scelta della casa da parte del giovane tarantino fosse stata strategica.

Perquisendo l’abitazione del 24enne, in via Panieri, a un paio di centinaia di metri dalla scuola, i militi hanno trovato 23 dosi da un grammo l’una e 9 dosi da quattro grammi di marijuana. L’«erba» era confezionata con ritagli di busta di cellophane del tipo di quelle impiegate per il conferimento dei rifiuti. Il presunto pusher è stato arrestato, in flagranza di reato, ai domiciliari.
La sostanza stupefacente Denunzio la teneva in camera da letto, nell’armadio. Nel comodino i militari dell’Arma hanno trovato un bilancino elettronico di precisione, che presentava evidenti residui di marijuana. Sempre nella stanza da letto, i carabinieri hanno trovato una lampada di tipo alogeno, accesa e puntata su due vasi in cui vi erano due piantine appena spuntate di marijuana, dell’altezza di circa 3 (tre) centimetri. Sotto il materasso c’erano 760 euro in banconote di vario taglio, prevalentemente da 20 euro.

A condurre i carabinieri di San Pancrazio - da tempo impegnati in una «crociata» contro gli spacciatori di droga - a casa di Denunzio è stato il fatto che quell’abitazione da qualche giorno era interessata da un continuo andirivieni di studenti dell’istituto tecnico industriale. Ai militari dell’Arma questa circostanza non è sfuggita e hanno deciso di andare a bussare alla porta di quella abitazione per rendersi conto del perché fosse tanto «visitata». Dopo il rinvenimento della «maria» per il giovane tarantino è scattato l’arresto.
Denunzio è poi comparso davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Brindisi per l'udienza di convalida: il gip ha convalidato il provvedimento e al tempo stesso ha accolto l'istanza di remissione in libertà presentata dai difensori (gli avvocati Cosimo Lodeserto e Cosimo Bianco del foro di Brindisi) del presunto pusher.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400