Domenica 12 Luglio 2020 | 21:35

NEWS DALLA SEZIONE

l'arresto
Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

 
nel Brindisino
Marijuana e hashish in casa: arrestato 46enne a S.Vito dei Normanni

Marijuana e hashish in casa: arrestato 46enne a S.Vito dei Normanni

 
l'Incidente
Brindisi, ragazza punta da ago di siringa sulla spiaggia ingombra di detriti

Brindisi, ragazza punta da ago di siringa sulla spiaggia ingombra di detriti

 
Criminalità
Fasano, presto le ronde contro i furti nelle abitazioni

Fasano, presto le ronde contro i furti nelle abitazioni

 
Politica
Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

 
Operazione «Long vehicle»
Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda

Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda: 8 in manette

 
maltrattamenti in famiglia
Ostuni, donna insultata, minacciata e colpita con un piatto dal marito per le vie del centro: arrestato 78enne

Ostuni, donna insultata, minacciata e colpita con un piatto dal marito per le vie del centro: arrestato 78enne

 
nel Brindisino
Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

 
E' ricoverato
Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

 
tra carovigno e brindisi
In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

 
L'incidente
Mesagne, scontro tra due auto. Muore un anziano

Mesagne, scontro tra due auto sulla complanare: muore un anziano

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, bomber Antenucci: «In testa solo obiettivo promozione»

Bari, bomber Antenucci: «In testa solo obiettivo promozione»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiatragedia sfiorata
Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

 
Brindisil'arresto
Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

 
Tarantosbarchi
MIgranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare sul territorio

Migranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare

 
MateraManutenzione
Matera, la vasca della Villa non più una palude

Matera, la vasca della Villa non più una palude

 
PotenzaCentro storico
Potenza, tavoli e locali all’aperto . La piazza rivive causa Covid

Potenza, tavoli e locali all’aperto. La piazza rivive dopo il Covid

 
Lecceil caso in salento
Otranto, «È un lupo oppure un cane inselvatichico?. Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»

«È un lupo o un cane inselvatichito? Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»: parla l'esperto

 
BatAmbiente
Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

 

i più letti

Blitz antidroga

Brindisi, spacciavano in centro: due donne nei guai

Tante le lamentele da parte di numerosi residenti della zona in cui era stata a più riprese denunciata una sistematica attività di spaccio

Brindisi, spacciavano in centro: due donne nei guai

BRINDISI - Il centro dello spaccio lo avevano impiantato alle spalle del Nuovo Teatro Verdi: due presunte pusher sono state arrestate dai carabinieri. Marta Bova, 25 anni, brindisina, e una sua coetanea sono state fermate dai carabinieri del nucleo investigativo mentre spacciavano tra via Tarantafilo e vico De Ranieri, alle spalle del Teatro.

L’arresto delle due presunte pusher è avvenuto nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai carabinieri del Comando provinciale di Brindisi nel centro storico del capoluogo. La particolare attività di prevenzione generale è stata svolta - sottolineano gli stessi carabinieri - in ossequio alle disposizioni impartite dal prefetto di Brindisi, che nel corso di una delle ultime riunioni del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica ha richiamato l’attenzione sul grave disagio segnalato da alcuni residenti del centro storico di Brindisi per lo spaccio di sostanze stupefacenti e l’abuso di bevande alcoliche.

Nel corso dell’attività i militari del Nucleo investigativo hanno tratto in arresto in flagranza di reato di concorso in detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti Marta Bova e un’altra donna, di cui non sono state rese note le generalità. Le due 25enni sono state bloccate nella flagranza di spaccio, tra via Tarantafilo e vico De Ranieri, alle spalle del Teatro Verdi, da dove si irradia una serie di stradine non percorribili con le auto. Marta Bova custodiva nella tasca posteriore destra dei pantaloni un involucro con 64 grammi di hashish, nonché altri due involucri con rispettivamente 5,20 e 2,60 grammi di «fumo». La perquisizione domiciliare a carico dell’altra donna ha portato al rinvenimento di ulteriori 146 grammi di hashish, suddivisi in due involucri, e un bilancino di precisione, strumento di «lavoro» indispensabile per ogni pusher, che era stato nascosto sotto il serbatoio d’acqua in zinco collocato sul lastrico solare dell’abitazione. Le due 25enni sono finite agli arresti domiciliari.
Sempre nel corso dei controlli avvenuti lungo le stradine del centro storico, i carabinieri della stazione centro e della stazione Casale hanno segnalato al Prefetto quattro brindisini che sono stati sorpresi a fumarsi uno spinello. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie