Domenica 25 Luglio 2021 | 23:36

NEWS DALLA SEZIONE

sangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
ambiente
Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

 
maltrattamenti ed estorsione
Mesagne, picchiava i genitori per estorcere denaro: arrestato

Mesagne, picchiava i genitori per estorcere denaro: arrestato

 
Monumenti e chiese
Conversano e Mesagne candidate come capitali italiane della Cultura

Conversano e Mesagne candidate come capitali italiane della Cultura

 
Vip al mare
Turismo in Puglia, Ferragni e Fedez in vacanza a Fasano

Turismo in Puglia, Ferragni e Fedez in vacanza a Fasano e Ostuni: il video

 
Brutale aggressione
Latiano, intera famiglia aggredita in piazza: tre arresti

Latiano, intera famiglia aggredita in piazza: tre arresti

 
Il caso
Francavilla fontana, barriere architettoniche: al via gli interventi

Francavilla Fontana, barriere architettoniche: al via gli interventi

 
Covid
Traghetto arrivato dalla Grecia fermo al porto di Brindisi: equipaggio positivo dopo i tamponi

Traghetto arrivato dalla Grecia fermo al porto di Brindisi: equipaggio positivo dopo i tamponi - La Asl: «Nessun contagio tra i passeggeri»

 
L'allarme
Raid di lepri nel Brindisino: distrutti interi raccolti

Raid di lepri nel Brindisino: distrutti interi raccolti

 
Il caso
Torre Canne, in 300 alla festa abusiva in spiaggia: chiuso il locale

Torre Canne, in 300 alla festa abusiva in spiaggia: chiuso il locale

 

Il Biancorosso

Sport
Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceblitz della polizia
Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

 
Foggial'episodio
Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

 
Materaeconomia
Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

 
Baril'emergenza
Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

 
Brindisisangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
Potenzacovid
Basilicata, dilaga la variante Delta

Basilicata, dilaga la variante Delta

 
TarantoAmbiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 

i più letti

Sfuggito al controllo della mamma

Brindisi, bimbo di tre anni sparisce da casa: ritrovato dai Nibbio

La «fuga» a lieto fine del piccolo Steven, originario di Bari. I poliziotti hanno approcciato con delicatezza il piccolo che ha indicato la via di casa ai suoi amici in divisa

Brindisi, bimbo di tre anni sparisce da casa: ritrovato dai Nibbio

BRINDISI - A piedi nudi e col solo pannolino a seguito elude la sorveglianza della madre, esce da casa e si avventura per le vie del quartiere Casale. Si è conclusa col migliore dei lieto fine e, fortunatamente senza conseguenze, la «scappatella» di Steven, un bimbo di tre anni che, al contrario del nome inglese, è italianissimo ed originario di Bari. Un’avventura durata all’incirca un quarto d’ora per il bimbo che era in vacanza in città con i propri genitori, da via Margarito da Brindisi - dove ha sede l’abitazione presa in affitto per trascorrere le ferie - in direzione viale Duca Degli Abruzzi, alla fine del quale c’è anche il parco giochi. Da solo, senza farsi notare dalla madre, ha aperto la porta ed è uscito di casa scalzo, con indosso solo il pannolino, armato di tanta curiosità. La passeggiata del bimbo, alto quanto un «soldo di cacio, non è sfuggita agli occhi attenti dei poliziotti del «Nibbio» della Sezione volanti.

Gli agenti diretti dal vice questore Vincenzo Maruzzella, hanno agito con il massimo della professionalità, vedendo il vispo Steven nel suo girovagare. Hanno accostato badando bene a non spaventarlo tentando un approccio. «Ti piacciono le moto della Polizia?», gli avrebbe chiesto un agente. E il vispo Steven ha preso subito confidenza con gli agenti ammirato e incuriosito dalle motociclette, dai lampeggianti e dalle radio. Una volta sciolto il ghiaccio le classiche domande: «Dove abiti? Dove sono i tuoi genitori?». E anche in questo caso il piccolo Steven ha dato prova di sapersela cavare, conducendo subito gli agenti dritto a casa. L’arrivo sotto gli occhi sorpresi della madre, che si era appena accorta della sua scomparsa, e si era affacciata al balcone alla sua disperata ricerca. Dal terrore per la perdita del figlio al sorriso il tempo è stato breve. Poi Steven ha riabbracciato la madre e ringraziato i suoi nuovi amici in divisa che, riportata la situazione alla normalità, hanno ripreso regolare servizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie