Giovedì 25 Aprile 2019 | 09:46

NEWS DALLA SEZIONE

Stalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
Sventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie M., anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
La denuncia
Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

 
Vento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
L'ordinanza
Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

 
Molestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceOmicidio in Salento
Maglie, ucciso un pregiudicato in strada: forse dopo una lite

Maglie, ucciso un pregiudicato in strada: forse dopo una lite FOTO

 
BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

Sfuggito al controllo della mamma

Brindisi, bimbo di tre anni sparisce da casa: ritrovato dai Nibbio

La «fuga» a lieto fine del piccolo Steven, originario di Bari. I poliziotti hanno approcciato con delicatezza il piccolo che ha indicato la via di casa ai suoi amici in divisa

Brindisi, bimbo di tre anni sparisce da casa: ritrovato dai Nibbio

BRINDISI - A piedi nudi e col solo pannolino a seguito elude la sorveglianza della madre, esce da casa e si avventura per le vie del quartiere Casale. Si è conclusa col migliore dei lieto fine e, fortunatamente senza conseguenze, la «scappatella» di Steven, un bimbo di tre anni che, al contrario del nome inglese, è italianissimo ed originario di Bari. Un’avventura durata all’incirca un quarto d’ora per il bimbo che era in vacanza in città con i propri genitori, da via Margarito da Brindisi - dove ha sede l’abitazione presa in affitto per trascorrere le ferie - in direzione viale Duca Degli Abruzzi, alla fine del quale c’è anche il parco giochi. Da solo, senza farsi notare dalla madre, ha aperto la porta ed è uscito di casa scalzo, con indosso solo il pannolino, armato di tanta curiosità. La passeggiata del bimbo, alto quanto un «soldo di cacio, non è sfuggita agli occhi attenti dei poliziotti del «Nibbio» della Sezione volanti.

Gli agenti diretti dal vice questore Vincenzo Maruzzella, hanno agito con il massimo della professionalità, vedendo il vispo Steven nel suo girovagare. Hanno accostato badando bene a non spaventarlo tentando un approccio. «Ti piacciono le moto della Polizia?», gli avrebbe chiesto un agente. E il vispo Steven ha preso subito confidenza con gli agenti ammirato e incuriosito dalle motociclette, dai lampeggianti e dalle radio. Una volta sciolto il ghiaccio le classiche domande: «Dove abiti? Dove sono i tuoi genitori?». E anche in questo caso il piccolo Steven ha dato prova di sapersela cavare, conducendo subito gli agenti dritto a casa. L’arrivo sotto gli occhi sorpresi della madre, che si era appena accorta della sua scomparsa, e si era affacciata al balcone alla sua disperata ricerca. Dal terrore per la perdita del figlio al sorriso il tempo è stato breve. Poi Steven ha riabbracciato la madre e ringraziato i suoi nuovi amici in divisa che, riportata la situazione alla normalità, hanno ripreso regolare servizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400