Domenica 21 Aprile 2019 | 00:10

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

canosa

«Premio Fair Play» del Coni
al Comprensivo «Bovio-Mazzini»

«Premio Fair Play» del Coni al Comprensivo «Bovio-Mazzini»

CANOSA - Un premio per il fair play. È quello assegnato all’Istituto Comprensivo “Bovio-Mazzini” che realizza da anni il Progetto Nazionale del Miur e del Coni «Sport di Classe», rivolto agli alunni della scuola primaria con l’obiettivo di valorizzare l’educazione fisica e sportiva, promuovere stili di vita corretti e salutari, favorire lo star bene con se stessi e con gli altri nell’ottica dell’inclusione sociale.

La referente del progetto, ins. Anna Maria Valentino e la tutor Lucia Caputo hanno organizzato la manifestazione finale nell’ampio cortile della sede “Mazzini”, con il coinvolgimento di tutti gli alunni della Primaria nei giochi sportivi e l’ampia partecipazione dei genitori, realizzando un momento di condivisione dei valori dello sport.

Nell’ambito del percorso sul tema “Campioni di fair play”, la classe II B della Primaria della Sede “Mazzini”, guidata dalle Insegnanti Caterina Iacobone, Maria Murante e Cristina Carella, è risultata vincitrice per la Provincia Bat del concorso nazionale “Campioni di Fair Play”.

La premiazione si è tenuta all’interno del «Gran Galà dello Sport Pugliese delle Stelle al merito sportivo», presso l’Auditorium della Guardia di Finanza di Bari, gremito di autorità civili e militari. Il presidente nazionale del Coni, Giovanni Malagò ha consegnato alla dirigente scolastica, prof.ssa Grazia Di Nunno, orgogliosa e commossa, la targa e una card del valore di 250 euro per acquisti di materiale sportivo presso Decathlon, congratulandosi per ave saputo promuovere l’inclusione e il rispetto dell’altro.

L’Istituto Comprensivo “Bovio-Mazzini” conferma il suo essere scuola dell’inclusione e dell’integrazione, nel rispetto della diversità, intesa come ricchezza per la crescita socioculturale dell’intera comunità scolastica, nel confronto sereno interpersonale e nell’ascolto costante dei bisogni degli alunni e delle famiglie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400