Domenica 18 Agosto 2019 | 00:31

NEWS DALLA SEZIONE

I numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
L'aggressione
«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

 
Nel nordbarese
Andria, in un casolare abbandonato trovato materiale esplosivo

Andria, in un casolare abbandonato trovato materiale esplosivo

 
Denunciata una terza persona
Barletta, finge di vendere bibite, in realtà spaccia cocaina: arrestato con la moglie

Barletta, finge di vendere bibite, in realtà spaccia cocaina: arrestato con la moglie

 
La tragedia
Trani, annega un 63enne: forse stroncato da un malore

Trani, annega un 63enne: forse stroncato da un malore

 
Criminalità
Trani, rapinatori aggrediscono in casa una anziana a Capirro

Trani, rapinatori aggrediscono in casa una anziana a Capirro

 
L'episodio il 2 agosto
Canosa, picchiano un disabile ad una festa: arrestato 19enne

Canosa, branco picchia un disabile ad una festa: arrestato 19enne

 
Il caso
Trani, è caos per il 118, la denuncia: «Accordi stravolti»

Trani, è caos per il 118, la denuncia: «Accordi stravolti»

 
Nel centro storico
Andria, scoperto "taxi della cocaina": arrestato pusher

Andria, scoperto "taxi della cocaina": arrestato pusher

 
Il lavoro oltreoceano
Fuga di cervelli, da Bisceglie negli Usa: le storie di un medico e un musicista

Fuga di cervelli, da Bisceglie negli Usa: le storie di un medico e un musicista

 
Paura nel nordbarese
Bisceglie, gambiano con sospetta tbc scappa dall'ospedale: rintracciato

Bisceglie, gambiano con sospetta tbc scappa dall'ospedale: rintracciato

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl gesto per gelosia
Taranto, crede che lui abbia un'altra: 27enne gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

Taranto, crede che lui abbia un'altra: gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

 
LecceNel Leccese
Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

 
BariLo spettacolo
«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

 
MateraTragedia nel Materano
Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

 
BatI numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
BrindisiNel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
FoggiaIl caso
Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

 

i più letti

nuovo vescovo a Trani

«Vengo a condividere
con voi la mia vita»

Monsignor Leonardo D’Ascenzo, nuovo arcivescovo di Trani, Barletta, Bisceglie e Nazareth, il prossimo 27 gennaio farà il suo ingresso ufficiale

Monsignor Leonardo D’Ascenzo

Mons. Leonardo D’Ascenzo

di NICO AURORA

TRANI - «La Chiesa di Trani è di grande e lunga tradizione, per cui arrivo da voi e vorrei inserirmi in questo cammino e dare il mio piccolo, povero contributo». Così Monsignor Leonardo D’Ascenzo, nuovo arcivescovo di Trani, Barletta, Bisceglie e Nazareth, che il prossimo 27 gennaio farà il suo ingresso ufficiale nella cattedrale di Trani. Da lì a poco, secondo un calendario in fase di definizione, sarà la volta dei successivi ingressi nelle concattedrali di Barletta e Bisceglie, e poi a Corato, Margherita, San Ferdinado e Trinitapoli. Tutto questo, però, sarà preceduto dall’ordinazione episcopale, prevista il 14 gennaio a Velletri, sede della diocesi da cui proverrà.

Il nuovo pastore, nel rilasciare la sua prima intervista, non ha nascosto al cronista, la sua prima sensazione «di confusione - ammette mons. D’Ascenzo -, perché è un impegno di servizio, quello del dell’episcopato, carico di responsabilità. E poi, pensando a questa diocesi così grande, viva, molto vivace, avverto ancora di più il peso di quello che mi veniva richiesto. Ma la confusione lascia il posto alla gratitudine per il Santo Padre, che ha pensato a me per questo servizio così importante».

Nel primo messaggio che il vescovo ha rilasciato alla comunità diocesana, ha scritto che è, con noi, «chiamato a camminare e condividere il pane del cammino». E spiega che, «quando faccio riferimento al pane del cammino, penso al pane dell’eucaristia, il pane che Gesù ci ha donato come il suo corpo, la sua vita. Quindi, per me, il pane richiama la vita che Gesù dona a noi. Ecco, allora, la mia vita che vengo a condividere insieme con voi, la mia vita che vengo a donare in questa Chiesa così da mettermi al servizio in quello che è un cammino già avviato».

I 17 anni di episcopato di mons. Pichierri si sono caratterizzati soprattutto attraverso due capisaldi, vale a dire le vocazioni, e le opere al servizio della comunità, dal centro Jobel al dormitorio Caritas, a lui successivamente intitolato. Ed il cammino di mons. D’Ascenzo ripartirà da qui: «Se sono stati i capisaldi di mons. Pichierri, certamente saranno i punti di partenza del mio ministero. Arrivo in questa terra con l’animo e l’intenzione di chi vuole mettersi in sintonia con tutto ciò che c’è stato prima, che vuole accogliere, conoscere e poi, come dicevo poc’anzi, cercare di offrire il mio piccolo contributo. Nell’ambito delle vocazioni, poi, mi trovo in particolare sintonia perché è stato un po’ il fil rouge della mia esperienza. Ho sempre operato e lavorato in questo ambito fin da giovane, ed un po’ tutti questi anni del mio ministero sacerdotale sono stati caratterizzati dal servizio nella pastorale delle vocazioni, per cui questa attenzione pastorale che c’è sempre stata a Trani non può che farmi piacere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie