Martedì 19 Gennaio 2021 | 17:15

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'iniziativa
Bari, l'Accademia delle Belle Arti nell'ex Caserma Rossani: al via il progetto da 1 mln

Bari, l'Accademia delle Belle Arti nell'ex Caserma Rossani: al via il progetto da 1 mln

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
TarantoLa protesta
Scuola e Covid, a Taranto gli studenti sigillano simbolicamente ingressi degli istituti

Scuola e Covid, a Taranto gli studenti sigillano simbolicamente ingressi degli istituti

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
PotenzaLa pandemia
Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Boom di prenotazioni

Vacanze? Nella Bat sono in agriturismo

Le strutture presenti sono circa una ventina, e sono tutte prenotate fino ad agosto

Vacanze? Nella Bat sono in agriturismo

L’agriturismo si conferma anche nella Bat la formula di soggiorno più gradita, in Puglia. Cresce infatti non solo il numero di strutture operative su tutto il territorio regionale e provinciale, ma cresce soprattutto la domanda di formazione specifica per coloro che intendono avviare un’attività agrituristica.
«Per il visitatore, l’agriturismo rappresenta un modello di vacanza più esperienziale - spiega Giovanni Scianatico, presidente di Agriturist Puglia - che permette di vivere i giorni di relax a contatto con la natura, con il paesaggio, gustando i prodotti tipici del territorio. E la Puglia sembra fatta a posta per questo tipo di esperienza».
Già perché, con la sua varietà paesaggistica, culturale, enogastronomica, da nord a sud la Puglia permette al visitatore di cambiare continuamente prospettiva. E la Bat?

«Questa piccola provincia si fa onore - racconta Scianatico - Dei circa 750 agriturismi operativi in tutta la regione, qui ne contiamo una ventina, ma la maggior parte sono di altissimo livello. Ed è esattamente questo che la clientela oggi chiede».
Per garantire un servizio sempre più all’altezza delle esigenze del cliente, Agriturist ha organizzato in collaborazione con Confagricoltura Bari-Bat e con l’Irsea un corso di formazione per operatore agrituristico. «La domanda di formazione in questo settore sta crescendo - spiega il presidente di Agriturist - Gli agriturismi finanziati con la precedente programmazione del Piano di sviluppo rurale (Psr 2007-2014, ndr) devono mettersi in regola con la formazione. Ma il corso è diretto a tutti coloro che abbiano un’idea imprenditoriale che vada in questa direzione».

La necessità di una formazione specifica, infatti, ha certamente a che fare con l’obbligo di iscrizione all’elenco regionale degli operatori agrituristici, ma risponde soprattutto a un’idea nuova di azienda agricola.
«L’imprenditore agricolo deve oggi saper fare scelte dirette verso la multifunzionalità dell’azienda - spiega il presidente di Confagricoltura Puglia, Luca Lazzàro - E il turismo è sicuramente un’opportunità di crescita. Lo sviluppo del turismo nella nostra regione passa anche dalla capacità dei nostri imprenditori agricoli di promuovere un prodotto completo, che offre tradizione, natura, enogastronomia di qualità».

Dei 163 agriturismi operativi nella Bari-Bat, sono venti quelli concentrati nel territorio di Barletta, Andria e Trani. «La stagione è positiva - spiega Giovanni Scianatico - in linea con i risultati delll’anno scorso: per luglio e agosto siamo al tutto prenotato. Anche giugno è andato bene. Maggio invece ha registrato un rallentamento legato alle pessime condizioni meteo».
Cresce soprattutto la componente estera della clientela: la formula dell’agriturismo è la già gradita soprattutto dagli ospiti nordeuropei. Secondo Agriturist sono soprattutto le famiglie con bambini di olandesi, francesi, belgi e in una buona percentuale anche i tedeschi a scegliere la Bat come meta, soprattutto per l’opportunità di conoscere alcuni dei luoghi federiciani più famosi al mondo, come Castel del Monte.

«Anche il livello della clientela tende a crescere - spiega il presidente di Agriturist Puglia - e questo ci spinge ad elevare il livello di qualità offerta. A un cliente sempre più esigente, che chiede un comfort paragonabile a quello alberghiero ormai, rispondiamo con standard sempre più elevati».
Per quanto riguarda i prezzi, la provincia Bat si mantiene su medie che vanno dai 60-70 euro a camera in bassa stagione, fino ai 110-120 euro di alta stagione. La permanenza media è di tre giorni. Checché se ne dica, secondo noi non è un dato negativo a fronte dell’alta rotazione e della piena occupazione dei posti letto - spiega Scianatico - La gente vuole girare e la Puglia permette di fare diverse esperienze, da nord a sud».
«Il corso organizzato da Agriturist - conclude il presidente di Confagricoltura Puglia Luca Lazzàro - permetterà agli aspiranti operatori di conoscere tutti i segreti di una professione, quella dell’ospitalità, che può rappresentare un’importante opportunità di sviluppo per le aziende agricole del nostro territorio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie