Martedì 25 Giugno 2019 | 09:24

NEWS DALLA SEZIONE

Criminalità
Andria, agguato tra la gente: ucciso fratello del boss, un ferito

Andria, agguato tra la gente: ucciso fratello del boss, un ferito

 
La manifestazione
Trani, cane trascinato dall’auto: gli animalisti all’attacco

Trani, cane trascinato dall’auto: gli animalisti all’attacco

 
Agricoltura
Borzillo: «Irrigazione nella Bat, emergenza rientrata»

Borzillo: «Irrigazione nella Bat, emergenza rientrata»

 
Fino a 500 euro a notte
Jovanotti a Barletta, polemica sui prezzi alle stelle dei B&B

Jovanotti a Barletta, polemica sui prezzi alle stelle dei B&B

 
Nessun ferito
Trani, giù calcinacci nel tribunale civile a Palazzo Candido

Trani, giù calcinacci nel tribunale civile a Palazzo Candido

 
L'incidente nel 2016
Strage treni, rinviata udienza al 4 luglio aspettando la Corte d'Appello

Strage treni, rinviata udienza al 4 luglio aspettando la Corte d'Appello

 
Solidarietà
Turbanti colorati per le donne oncologiche, la donazione a Bari

Turbanti colorati per le donne oncologiche, la donazione a Bari

 
Shock in città
Tragedia ad Andria, sedicenne leccese si impicca in comunità

Tragedia ad Andria, sedicenne leccese si impicca in comunità

 
Maltrattamento di animali
Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

 
Cinema
Da Trani a Bari, i primi ciak per Sophia Loren

Da Trani a Bari, i primi ciak per Sophia Loren

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il tour della Puglia di Antenuccitra cene, amici e calciatori

Il tour della Puglia di Antenucci tra cene, amici e calciatori

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeCriminalità
Andria, agguato tra la gente: ucciso fratello del boss, un ferito

Andria, agguato tra la gente: ucciso fratello del boss, un ferito

 
FoggiaL'annuncio
Foggia, ok da Palazzo Chigi a 43 progetti per 280 mln. Conte: lavoro di squadra

Foggia, ok da Palazzo Chigi a 43 progetti per 280 mln. Conte: lavoro di squadra

 
PotenzaArrestato
Picerno, minaccia di morte ex moglie e la spinge

Picerno, minaccia di morte ex moglie e la spinge: in manette

 
GdM.TVIl caso
Polignano, pesce scaduto e congelato: sequestri in due ristoranti

Polignano, pesce scaduto e congelato: sequestri in due ristoranti

 
BrindisiNel Brindisino
Crac partecipata, torna in libertà il sindaco di S.Pietro Vernotico

Crac partecipata, torna in libertà il sindaco di S.Pietro Vernotico

 
TarantoIl caso
Bonifiche, commissario Taranto: «Accordo da 12 mln per 4 Comuni»

Bonifiche, commissario Taranto: «Accordo da 12 mln per 4 Comuni»

 
MateraA Montescaglioso
Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

 
LecceOmicidio
Lecce, raptus nella casa di riposo: 72enne uccide un’anziana

Lecce, raptus nella casa di riposo: 72enne uccide anziana nella stanza da letto

 

i più letti

Pallavolo

Canosa, l'eurocampionessa Sansonna è cittadina benemerita

La premiazione con il sindaco e il videomessaggio di Lino Banfi

Canosa, l'eurocampionessa Sansonna è cittadina benemerita

Stefania Sansonna neo campionessa europea di volley riceve dall’Amministrazione Comunale di Canosa la «Benemerenza Civica» per meriti sportivi. Piazza Vittorio Veneto gremita come nelle grandi occasioni fa da sfondo alla cerimonia pubblica in cui il sindaco, Roberto Morra consegna alla pallavolista canosina la targa, la pergamena e la copia della Deliberazione di Giunta Comunale che estrinsecano la benemerenza.

Al suo arrivo in piazza Stefania Sansonna è stata circondata dai suoi concittadini che le hanno chiesto foto e autografi a conferma dello strettissimo legame tra la città e la sua campionessa e con non poca difficoltà è riuscita a guadagnare il palco dove l’attendeva Paolo Pinnelli, giornalista della «Gazzetta», brillante conduttore dell’intero evento. Stefania Sansonna ha raccontato i suoi inizi sportivi a Canosa con la Polisportiva Popolare quando il campo da gioco era un ex cinema adattato a palazzetto dello sport, ed il dipanarsi della sua carriera sportiva, compresa un’esperienza all’estero nella squadra azera del İqtisadçı Voleybol Klubu in cui disputa il finale del campionato.

«Le giocatrici di volley sono delle star in campo e sono delle splendide persone fuori dal campo e Stefania è una di queste. - così ha Danilo Piscopo, presidente Provinciale Bari-Bat della Fipav, che ha consegnato una targa ricordo - Il suo palmares la pone al primo posto nella storia del nostro comitato e vorremmo Stefania come immagine della pallavolo che a noi piace: che è vicina al territorio e che dal nostro territorio ha spiccato il volo”. Presenti anche i vertici del Coni con Angelo Giliberti, presidente regionale e Antonio Rutigliano Delegato BAT con un altro riconoscimento importante. “Ti consegnamo la medaglia di bronzo del Coni per meriti sportivi, - spiega il presidente, Angelo Giliberti - che viene data agli atleti che vincono manifestazioni importanti a livello europeo o mondiale. Siamo orgogliosi di avere un’altra perla qui in Puglia che si afferma in Italia e in Europa e che si commuove quando rivede le sue gesta.” (Stefania è visibilmente commossa, ndr).

Altre emozioni quando il presidente della Polisportiva Popolare, Sabino Casamassima sale sul palco per abbracciare Stefania e racconta qualche aneddoto sui suoi inizi a Canosa fino alla serie D. La serata volge al termine salgono sul palco i genitori ed i fratelli di Stefania, arrivano anche i saluti di Lino Banfi in un videomessaggio. Poi la consegna ufficiale dalle mani del sindaco Roberto Morra, accompagnato dal vice sindaco ed assessore allo Sport, Francesco Sanluca della benemerenza. E’ il momento che tutti attendevano. Il sindaco legge la motivazione “Benemerenza Civica per meriti sportivi in forza dei traguardi raggiunti senza mai dimenticare l’orgoglio di essere canosina rivendicato in ogni circostanza pubblica. Esempio per tutti di professionalità spirito di sacrificio ed abnegazione, doti che le hanno permesso di essere leader e trascinatrice della sua squadra”.

“Abbiamo voluto dare ufficialità con una Deliberazione di Giunta Comunale che per la prima volta riconosce ad un nostro concittadino la Benemerenza Civica. Sono particolarmente soddisfatto che lo riceva Stefania Sansonna in virtù dei valori che rappresenta e per quello che rappresenta per la Città. Siamo veramente orgogliosi di Stefania». Poi tanti applausi e un bagno di folla, tra sorrisi e immancabili selfie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie