Lunedì 16 Settembre 2019 | 16:23

NEWS DALLA SEZIONE

L'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
La lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
La difesa
Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

 
Nel nordbarese
Barletta, 17enne con marijuana e cocaina in casa: arrestato

Barletta, 17enne con marijuana e cocaina in casa: arrestato

 
Nel Nordbarese
Andria, nega precedenza e viene accoltellato davanti a moglie e figlia: muore 28enne

Andria, nega precedenza, muore accoltellato davanti a moglie e figlio Fermato 50enne

 
Il campione
Mennea, a 40 anni dal record i numeri e le curiosità sul barlettano che ha cambiato la storia della corsa

Mennea, a 40 anni dal record i numeri e le curiosità sul barlettano

 
Giustizia svenduta
Trani, magistrati arrestati: anche Nardi pronto a dire la sua verità

Trani, magistrati arrestati: anche Nardi pronto a dire la sua verità

 
L'inchiesta continua
Trani, «Giustizia svenduta»: ora Stato e Avvocatura chiedono i danni

Trani, «Giustizia svenduta»: ora Stato e Avvocatura chiedono i danni

 
Il caso
Margherita di Savoia, rete da pesca a strascico in mare per sfuggire ai controlli: recuperata

Margherita di Savoia, rete da pesca a strascico in mare per sfuggire ai controlli: recuperata

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari pensa in grande, la Reggina per volare

Bari pensa in grande, la Reggina per volare

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIncidente stradale
San Severo, scontro tra auto e camion su SS16: morto un 60enne

San Severo, scontro tra auto e camion su SS16: morto un 60enne

 
Tarantonel tarantino
Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

 
LecceLa tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
BatL'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
MateraL'incontro
Scompenso cardiaco: impennata di ricoveri, se ne discute a Matera

Scompenso cardiaco: impennata di ricoveri, se ne discute a Matera

 
PotenzaLa challenge
Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: oggi i funerali

 

i più letti

Crisi al Comune

Trani, il sindaco Bottaro punta sulla nuova maggioranza

Ecco le motivazioni dell'azzeramento della giunta

Trani, il sindaco Bottaro punta sulla nuova maggioranza

All’albo pretorio del Comune di Trani è stato pubblicato soltanto lunedì scorso il decreto di revoca della giunta e Bottaro, motivandolo in termini più spiccatamente amministrativi, lascia in ogni caso intendere, anche da un atto strettamente burocratico, le ragioni politiche alla base della scelta, soprattutto per la crisi di governo in atto, quel momento, nella sua maggioranza.

«La giunta comunale - scrive e chiarisce preliminarmente il primo cittadino -, pur di nomina sindacale, assume come riferimento le forze politiche che costituiscono la maggioranza in seno al consiglio comunale, avendo il compito di collaborare con il sindaco nell’attuazione dell’indirizzo politico-amministrativo espresso dall’assise consiliare».
In tale prospettiva il sindaco, che si definisce «garante della coerenza dell’azione della giunta comunale e dell’attuazione complessiva del programma di mandato», prende atto «dell’andamento della seduta consiliare del 28 marzo, nel corso della quale, su iniziativa di componenti della maggioranza consiliare, sono stati espressi orientamenti in merito alle politiche tributarie distonici rispetto a quelli che la giunta comunale aveva consacrato nella proposta di bilancio nella seduta del 20 marzo».

A detta di Bottaro, «tale situazione ha palesato, inequivocabilmente, una mancanza di sintonia fra le scelte della giunta comunale e gli orientamenti della maggioranza consiliare, le cui posizioni impongono un complessivo ripensamento delle scelte non solo di bilancio, ma anche programmatico gestionali poste a fondamento del Documento unico programmatico​, approvato​ nella seduta di giunta del 20 marzo per la successiva presentazione al consiglio comunale».
Ebbene, dunque, quanto accaduto ha impegnato il sindaco, «nella citata veste di responsabile per l’attuazione del mandato elettivo - si legge ancora nel provvedimento - ad un complessivo ripensamento in merito alla composizione dell’organo esecutivo, mediante un azzeramento dello stesso nella prospettiva di una ricostruzione coerente con gli orientamenti delle forze politiche che esprimono la maggioranza in seno al consiglio comunale».

Proprio quest’ultimo passaggio lascia intendere, in maniera molto chiara, che Bottaro, avendo contato, nel consiglio comunale di sabato scorso, su una maggioranza di 18 consiglieri, tre dei quali provenienti dalla minoranza, ricostituirà la giunta comunale anche tenendo conto di espressioni provenienti da quell’altra parte politica, ormai pronta a sostenere il primo cittadino sia nell’ultimo anno di mandato, sia alle elezioni amministrative del 2020, per proporre ai cittadini la sua rielezione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie