Sabato 23 Marzo 2019 | 15:37

NEWS DALLA SEZIONE

Parla un imprenditore
Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

 
Il caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 
Analisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
È intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
Nel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
Casa Leopold
Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

 
Il Puttilli
Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

 
L'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
Le dichiarazioni
Barletta, sciopero clima, le parole di Don Serio: «Giovani sognatori e profetici»

Barletta, sciopero clima, le parole di Don Serio: «Giovani sognatori e profetici»

 
Il caso
Trani, i 65 anni della Lampara festeggiati dai vandali: il locale resta chiuso

Trani, i 65 anni della Lampara festeggiati dai vandali: il locale resta chiuso

 
Operazione della Polizia
Barletta, 4 baby spacciatori in zona del Castello. In manette anche 25enne

Barletta, 4 baby spacciatori in zona del Castello. In manette anche 25enne

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa parodia su Youtube
Taranto, addio ad Annapia diventata famosa con la frase «Quanda mineral»

Taranto, addio ad Annapia diventata famosa con la frase «Quanda mineral»

 
FoggiaUn 72enne
Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

 
BariI fatti nel 2015
Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

 
LecceA san Cataldo (Le)
Bombe della Seconda Guerra Mondiale trovate su spiaggia in Salento: distrutte

Bombe della Seconda Guerra Mondiale trovate su spiaggia in Salento: distrutte

 
BrindisiGuidava l'auto del padre
I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

 
MateraPer porto d'armi bianche
Pisticci, coltelli e tirapugni nello zaino: denunciato 20enne

Pisticci, coltelli e tirapugni nello zaino: denunciato 20enne

 
BatParla un imprenditore
Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 

Davanti alla stazione

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

I due infastidivano la gente in piazza Conteduca, hanno minacciato e aggredito i poliziotti (uno rimasto lievemente ferito)

Rintracciato dalla Polfer 40enne scomparso

Un cittadino rumeno di 38 anni è stato arrestato dalla Polfer a Barletta per aver minacciato e aggredito un agente che è rimasto lievemente ferito. Lo straniero, insieme a un connazionale, ha iniziato a infastidire alcuni passanti in piazza Conteduca: gli agenti subito si avvicinavano ai due, ma, nel tentativo di ricondurli alla ragione, hanno subito una violenta aggressione verbale, con minacce di morte e altri inqualificabili insulti.

Nella fase concitata dell’intervento, uno dei due uomini, nel tentativo di sottrarsi al controllo, non esitava a scagliare una lattina piena di birra verso un agente, attingendolo al braccio, ed a colpirlo con un violento pugno allo stomaco, cercando subito dopo di fuggire, azione che, però, non gli riusciva, in quanto veniva bloccato dagli operatori della Polizia Ferroviaria. Lo stesso, riportato alla calma e identificato per R.M, di anni 38, di nazionalità romena, con svariati precedenti di polizia, è stato arrestato per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, lesioni e ubriachezza molesta, e ristretto presso la Casa Circondariale di Trani a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nella circostanza, un agente era costretto a ricorrere alle cure mediche presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Barletta, dove, al termine degli accertamenti sanitari, veniva dimesso con pochi giorni di prognosi. L’altro uomo, identificato per S.C., di 46 anni, anch’egli di nazionalità romena e con numerosi precedenti penali, è stato denunciato a piede libero

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400