Martedì 18 Giugno 2019 | 18:58

NEWS DALLA SEZIONE

Dal geologo Dellisanti
Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

 
Arrestato aggressore
Barletta, vigilessa aggredita da ambulante: solidarietà del sindaco

Barletta, vigilessa aggredita da ambulante: solidarietà del sindaco

 
L'incidente
Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

 
Tragedia sfiorata
Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

 
Il ritrovamento
San Ferdinando, Nascondeva nel box un fucile: arrestato incensurato

San Ferdinando, nascondeva nel box un fucile: arrestato incensurato

 
L'iniziativa
Barletta, vincolo di tutela per l’ex Cartiera e per Palazzo Tresca

Barletta, vincolo di tutela per l’ex Cartiera e per Palazzo Tresca

 
Giustizia truccata
Trani, magistrati arrestati: altre denunce, arresti prorogati

Trani: «Potrebbero inquinare le prove», arresti prorogati per Savasta e Nardi

 
Pallavolo
Canosa, l'eurocampionessa Sansonna è cittadina benemerita

Canosa, l'eurocampionessa Sansonna è cittadina benemerita

 
Nordbarese
Non ci sono soldi sul conto: sindaco Trani rinuncia al Riesame

Non ci sono soldi sul conto: sindaco Trani rinuncia al Riesame

 
Il caso
Trani, Villa Maggi «in sicurezza»: ora è ridotta a cumulo di detriti

Trani, Villa Maggi «in sicurezza»: ora è ridotta a cumulo di detriti

 
Sanità
Trani, prelievi di cornee a cuore fermo: il primo nella Asl Bat

Bisceglie, prelievi di cornee a cuore fermo: il primo nella Asl Bat

 

Il Biancorosso

LA CURIOSITA'
De Laurentiis e Simeri a MykonosTutto sulle vacanze del Bari

De Laurentiis e Simeri a Mykonos. Tutto sulle vacanze del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl processo
Omicidio anziana di Bitonto, favorirono latitanza boss Conte: in 2 a giudizio

Omicidio anziana di Bitonto, favorirono latitanza boss Conte: in 2 a giudizio

 
PotenzaMaltempo
Bombardamento di grandine a Potenza: auto rimaste in panne

Bombardamento di grandine a Potenza: auto rimaste in panne

 
HomeIl caso
Ex Ilva, operaio muore di tumore, un collega: «La fabbrica uccide»

Ex Ilva, operaio muore di tumore, lo sfogo di un collega: «La fabbrica uccide»

 
LecceSalento
Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

 
BrindisiMinacce e lesioni
Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

 
Foggianel Foggiano
Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

 
MateraNel Materano
Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

 
BatDal geologo Dellisanti
Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

 

i più letti

Davanti alla stazione

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

I due infastidivano la gente in piazza Conteduca, hanno minacciato e aggredito i poliziotti (uno rimasto lievemente ferito)

Rintracciato dalla Polfer 40enne scomparso

Un cittadino rumeno di 38 anni è stato arrestato dalla Polfer a Barletta per aver minacciato e aggredito un agente che è rimasto lievemente ferito. Lo straniero, insieme a un connazionale, ha iniziato a infastidire alcuni passanti in piazza Conteduca: gli agenti subito si avvicinavano ai due, ma, nel tentativo di ricondurli alla ragione, hanno subito una violenta aggressione verbale, con minacce di morte e altri inqualificabili insulti.

Nella fase concitata dell’intervento, uno dei due uomini, nel tentativo di sottrarsi al controllo, non esitava a scagliare una lattina piena di birra verso un agente, attingendolo al braccio, ed a colpirlo con un violento pugno allo stomaco, cercando subito dopo di fuggire, azione che, però, non gli riusciva, in quanto veniva bloccato dagli operatori della Polizia Ferroviaria. Lo stesso, riportato alla calma e identificato per R.M, di anni 38, di nazionalità romena, con svariati precedenti di polizia, è stato arrestato per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, lesioni e ubriachezza molesta, e ristretto presso la Casa Circondariale di Trani a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nella circostanza, un agente era costretto a ricorrere alle cure mediche presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Barletta, dove, al termine degli accertamenti sanitari, veniva dimesso con pochi giorni di prognosi. L’altro uomo, identificato per S.C., di 46 anni, anch’egli di nazionalità romena e con numerosi precedenti penali, è stato denunciato a piede libero

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie