Lunedì 25 Marzo 2019 | 21:09

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
La denuncia
Emergenza cinghiali nelle campagne della Bat

Emergenza cinghiali nelle campagne della Bat

 
La denuncia
Trani, darsena abbandonata come la barca da giorni affondata

Trani, darsena abbandonata come la barca da giorni affondata

 
La storia
Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

 
Il caso
Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

 
Parla un imprenditore
Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

Andria, cartelloni pubblicitari non a norma: la denuncia

 
Il caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 
Analisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
È intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
Nel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
Casa Leopold
Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaQuote rosa
Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

 
TarantoInquinamento ex Ilva
Il Comune di Taranto discute di ambiente: presente Emiliano

Il Comune di Taranto discute dell'aumento della diossina: presente Emiliano

 
LecceLa protesta
Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

 
HomeIl caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
HomeL'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
BrindisiI funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 

La denuncia

Barletta, stazione senza ascensore: non ha mai funzionato

Lo scalo è off-limits per i diversamente abili, e non solo

Barletta, stazione senza ascensore: non ha mai funzionato

Il cartello recita «ascensore non in funzione». In realtà andrebbe scritto «ascensore mai in funzione». Questo alla base dei disagi. E delle dimenticanze. La stazione ferroviaria di Barletta continua ad essere «off limits» per i diversamente abili e per tutti coloro che hanno una mobilità ridotta. Infatti l’ascensore sembra essere stato dimenticato da «Rete Ferroviaria Italiana Gruppo Fs». Non è mai andato in funzione. La Gazzetta sollevò il problema lo scorso 3 Novembre. Da allora solo risposte sulla carta al momento non veritiere.


Infatti lo scorso 21 novembre del 2018 proprio da «Rete Ferroviaria Italiana Gruppo Fs» vi fu una nota nella quale si affermava che «tra gli interventi realizzati c’è anche il nuovo ascensore in vetro e acciaio installato sul secondo marciapiede a servizio del sottopasso pedonale. Entrerà in funzione entro gennaio 2019, non appena saranno completati tutti i passaggi previsti dalle procedure di collaudo».


Oggi siamo al 20 febbraio ma tutto è sempre fermo. Come l’ascensore. In merito alla questione è intervenuto, nuovamente, Riccardo Memeo - presidente della commissione «Affari socio-sanitari - sport e tempo libero» del Consiglio comunale - che aveva portato all’attenzione del consiglio i troppi disagi che ogni giorno si verificano. Memeo, in una nota, ha fatto sapere che: «Al danno del mancato funzionamento dell'ascensore, si sta aggiungendo la beffa della presa in giro! A nulla sono valsi gli impegni che Rfi aveva assunto. Sono passati mesi dalla mia interrogazione in consiglio comunale, e nonostante l'interessamento della Amministrazione comunale non è cambiato niente. I passeggeri (barlettani e non) che transitano dalla nostra stazione non hanno il diritto di utilizzare un ascensore né un montacarichi: i diversamente abili e gli anziani ringraziano sentitamente».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400