Venerdì 18 Gennaio 2019 | 23:17

NEWS DALLA SEZIONE

Inchiesta da Lecce
Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

Trani, arrestati due magistrati: processi venduti per soldi e diamanti. 
Imprenditore: così pagai milioni

 
Dalla Regione
Trani, fondi per il recupero del giardino Antonacci-Telesio

Trani, fondi per il recupero del giardino Antonacci-Telesio

 
Ambiente
Barletta, strani picchi di biossido d'azoto nell'aria

Barletta, strani picchi di biossido d'azoto nell'aria

 
Monitoraggio Caritas
Trani, padri separati non arrivano a fine mese

Trani, padri separati non arrivano a fine mese

 
Sulla SS16 bis
Corriere della droga fermato dai cc a Trani: hashish nascosto nel parafango

Corriere della droga fermato dai cc a Trani: hashish nascosto nel parafango

 
A Barletta
Donò rene al genero per salvarlo: il gesto compie 20 anni

Donò rene al genero per salvarlo: il gesto compie 20 anni

 
Dal 14 gennaio
Andria, parte il servizio mensa a scuola ma fra tante polemiche

Andria, parte il servizio mensa a scuola ma fra tante polemiche

 
Tragedia sfiorata
Barletta, operatore Barsa ferito dal lancio di un petardo

Barletta, operatore Barsa ferito dal lancio di un petardo

 
Esposto in Procura
Andria, in ospedale per intervento di routine: muore una 60enne

Andria, in ospedale per intervento di routine: muore una 60enne

 
Operazione della Polizia
Barletta, preso trafficante di droga: in auto un chilo di cocaina pura

Barletta, preso trafficante di droga: in auto un chilo di cocaina pura

 
All'ospedale Dimiccoli
Barletta, la Befana arriva nel reparto di Pediatria

Barletta, la Befana arriva nel reparto di Pediatria

 

Ambiente

Barletta, strani picchi di biossido d'azoto nell'aria

La segnalazione dell'ambientalista Daniele Cascella

Barletta, strani picchi di biossido d'azoto nell'aria

La qualità dell’aria nella città della Disfida certamente non è qualcosa di ottimale. A tenere la attenzione viva sulla tematica il nostro lettore Daniele Cascella che con costanza e impegno civico offre sempre «spunti» sulla qualità dell’aria. Cascella, senza mezzi termini, alla luce della sua sensibilità a livello ambientale chiede: «Non sono strani questi picchi di NO2, cioè di biossido di azoto, che costantemente vengono rilevati nella centralina Arpa di via Trani considerando che l’ultimo dell' 8 gennaio sebbene non abbia superato i limite di legge che è pari a 200 µg/m³ (milligrammi su metro cubo) in ogni caso si è fermato a 157 µg/m³?». Dal sito dell’Arpa si legge che NO2 (Biossido di azoto) è un gas tossico che si forma nelle combustioni ad alta temperatura. Principali sorgenti: motori a scoppio, gli impianti termici, le centrali termoelettriche.


Dice Cascella: «Le rilevazioni del NO2 in Via Trani mostrano che i picchi sono avvenuti continuamente nel mese di Dicembre: 12 dicembre (209 µg/m³) 13 dicembre (215 µg/m³ ), non rilevato dal 18 al 23 Dicembre, 28 Dicembre (236µg/m³ ), mentre il 30 Dicembre si avvicina al limite di legge (192 µg/m³ ). L'ultimo picco è dell'8 Gennaio con 157 µg/m³». Daniele Cascella, in conclusione, «Ma cosa avviene in via Trani? Sarebbe possibile capire perchè tali picchi non avvengono nella Centralina sita nello Stadio Lello Simeone?». Sarebbe interessante e giusto che il sindaco Cosimo Cannito e l’assessore all’ambiente Ruggiero Passero offrissero delle risposte che possano chiarire la situazione dell’aria di Barletta. Argomento che, in ogni caso, preoccupa non poco i cittadini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400