Venerdì 18 Gennaio 2019 | 18:51

NEWS DALLA SEZIONE

Inchiesta da Lecce
Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

Trani, arrestati due magistrati: processi venduti per soldi e diamanti. 
Imprenditore: così pagai milioni

 
Dalla Regione
Trani, fondi per il recupero del giardino Antonacci-Telesio

Trani, fondi per il recupero del giardino Antonacci-Telesio

 
Ambiente
Barletta, strani picchi di biossido d'azoto nell'aria

Barletta, strani picchi di biossido d'azoto nell'aria

 
Monitoraggio Caritas
Trani, padri separati non arrivano a fine mese

Trani, padri separati non arrivano a fine mese

 
Sulla SS16 bis
Corriere della droga fermato dai cc a Trani: hashish nascosto nel parafango

Corriere della droga fermato dai cc a Trani: hashish nascosto nel parafango

 
A Barletta
Donò rene al genero per salvarlo: il gesto compie 20 anni

Donò rene al genero per salvarlo: il gesto compie 20 anni

 
Dal 14 gennaio
Andria, parte il servizio mensa a scuola ma fra tante polemiche

Andria, parte il servizio mensa a scuola ma fra tante polemiche

 
Tragedia sfiorata
Barletta, operatore Barsa ferito dal lancio di un petardo

Barletta, operatore Barsa ferito dal lancio di un petardo

 
Esposto in Procura
Andria, in ospedale per intervento di routine: muore una 60enne

Andria, in ospedale per intervento di routine: muore una 60enne

 
Operazione della Polizia
Barletta, preso trafficante di droga: in auto un chilo di cocaina pura

Barletta, preso trafficante di droga: in auto un chilo di cocaina pura

 
All'ospedale Dimiccoli
Barletta, la Befana arriva nel reparto di Pediatria

Barletta, la Befana arriva nel reparto di Pediatria

 

Tragedia sfiorata

Barletta, operatore Barsa ferito dal lancio di un petardo

L'episodio è avvenuto in via Imbriani

Barletta, ancora in coma operaio caduto da camion

BARLETTA - Un pessimo gesto di quelli inqualificabili e inimmaginabili. Almeno per le persone con un minimo di senno. In realtà poteva essere una tragedia se solo vi fosse stato un incendio.
Sta di fatto che un operatore della Barsa, nei giorni scorsi, ha dovuto fare ricorso alle cure del Pronto Soccorso a causa di un petardo, molto probabilmente una vera e propria bomba carta, lanciato in direzione del suo mezzo di lavoro.
L’episodio è avvenuto in via Imbriani mentre l’operatore era intento a posizionare la carta e i cartoni nel suo mezzo di servizio durante l’orario di lavoro.

Ad un certo punto si è avvertita una potente e terribile deflagrazione. I soliti ignoti hanno lanciato questo petardo.
Non si capisce se il gesto sia stato effettuato da un balcone, da un passante o da una auto in transito.
Danni anche anche il mezzo della Barsa.
All’operatore, in un primo momento, dall’esito della visita al Pronto soccorso sono stati indicati quattro giorni di prognosi. Tuttavia è dovuto ritornare al «Mons. Raffaele Dimiccoli» perchè continuava ad accusava ancora dolore.
Ferma condanna è stata espressa dall’avvocato Michele Cianci, amministratore unico della Barsa. «Un gesto sconsiderato che avrebbe potuto avere delle conseguenze ben più serie. Sporgeremo una formale denuncia all’autorità giudiziaria e spero che ci possano essere delle telecamere di sorveglianza che aiutino gli investigatori a risalire ai colpevoli. La Barsa, in ogni caso, continua a servire la città. Tuttavia è indispensabile che ci sia collaborazione da parte dei cittadini», ha dichiarato Cianci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400