Giovedì 21 Marzo 2019 | 08:50

NEWS DALLA SEZIONE

Nel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
Casa Leopold
Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

 
Il Puttilli
Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

 
L'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
Le dichiarazioni
Barletta, sciopero clima, le parole di Don Serio: «Giovani sognatori e profetici»

Barletta, sciopero clima, le parole di Don Serio: «Giovani sognatori e profetici»

 
Il caso
Trani, i 65 anni della Lampara festeggiati dai vandali: il locale resta chiuso

Trani, i 65 anni della Lampara festeggiati dai vandali: il locale resta chiuso

 
Operazione della Polizia
Barletta, 4 baby spacciatori in zona del Castello. In manette anche 25enne

Barletta, 4 baby spacciatori in zona del Castello. In manette anche 25enne

 
L'attentato
Trani, incendio doloso in studio commerciale: avvertimento?

Trani, incendio doloso in studio commerciale: avvertimento?

 
Cultura in pericolo
Trani, i libri di Palazzo Vischi assaliti dal degrado: «Bisogna salvarli»

Trani, i libri di Palazzo Vischi assaliti dal degrado: «Bisogna salvarli»

 
Nordbarese
Andria, 20mln di euro per lavori canale Ciappetta-Camaggio

Andria, 20mln di euro per lavori canale Ciappetta-Camaggio

 
Tragedia sfiorata
Il vento fa crollare impalcatura a Barletta: nessun ferito

Il vento fa crollare impalcatura a Barletta: nessun ferito

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

Ambiente

Mare giallo a Barletta: spettro inquinamento

Continua il fenomeno nelle acque di ponente, con conseguente moria di pesci

Mare giallo a Barletta: spettro inquinamento

Continuano le sorprese giallastre nel mare di Barletta.
Insomma quello che una volta era il migliore dei periodi, ovvero quello settembrini, continua a rivelarsi problematico.
Da Palazzo di Città attraverso una nota fanno sapere che: «In seguito ad alcune segnalazioni, è in atto un sopralluogo nei pressi della Fiumara, da parte di agenti della polizia locale, in forza alla sezione ambientale, disposta dall’assessore comunale all’Ambiente, Ruggiero Passero, d’intesa con il sindaco di Barletta Cosimo Cannito, volto a comprendere quale sia l’origine di una grossa chiazza apparentemente fangosa apparsa in mare questa mattina».
E poi la nota prosegue: «E’ stato anche interessato il Settore Ambiente del Comune. Di quanto accaduto sono state informate la Guardia costiera e l’Arpa Puglia, con la richiesta di effettuare prelievi per capire di cosa si tratti».
episodi precedentiSempre in tema di mare giallo la Gazzetta lo scorso 18 settembre aveva pubblicato una situazione molto simile a quelle di ieri mattina alla litoranea di Ponente.
Ma cosa accade in realtà? È possibile far conoscere ai cittadini il perchè di una simile situazione? Siamo certi che non vi siano sversamenti abusivi a mare?
Intanto non si conoscono ancora gli esiti degli esami relativi alla moria di pesci avvenuta al Canale H lo scorso 5 settembre e denunciata dal nostro lettore Daniele Cascella. Cascella, regista e appassionato della tutela dell’ambiente faceva sapere che: «Alle ore 13.30 circa - prosegue - il "famigerato" Canale H si presentava con un bellissimo color marrone intenso». E poi: «In superficie galleggiavano anche molteplici pesci morti. Pesci che finivano immancabilmente in mare, diventando cibo per la fauna marina ed entrando così nel ciclo alimentare finendo sulle nostre tavole».
Interpellato l’assessore Passero fa sapere che: «Ho scritto e sollecitato per ottenere le risposte da parte degli enti coinvolti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400