Venerdì 26 Aprile 2019 | 11:55

NEWS DALLA SEZIONE

Nessun ferito
Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

 
L'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
Lavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
Botta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiA francavilla fontana
In casa merce rubata e 2 pincher denutriti: denunciata coppia

In casa merce rubata e 2 pincher denutriti: denunciata coppia

 
GdM.TVNel barese
Scarafaggi in mulino ad Altamura, sequestrate 16 tonnellate di prodotti

Scarafaggi in mulino ad Altamura, sequestrate 16 tonnellate di prodotti

 
BatNessun ferito
Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

 
PotenzaÈ ancora minorenne
Violentata per 9 anni dal papà e dal nonno: orrore nel Potentino

Violentata per 9 anni dal papà e dal nonno: orrore nel Potentino

 
LecceIl provvedimento
Lecce, prime multe per rifiuti organici nei sacchi di plastica

Lecce, prime multe per rifiuti organici nei sacchi di plastica

 
FoggiaNel foggiano
Incendio in baracca a Borgo Mezzanone: morto cittadino straniero

Incendio in baracca a Borgo Mezzanone: muore carbonizzato 26enne gambiano
Salvini: «Via grandi insediamenti»

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

A Bisceglie

Caso Ilva, Emiliano: «L'accordo non mi soddisfa, manca la decarbonizzazione»

Così ha commentato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a proposito dell’accordo raggiunto da governo e da Di Maio sull'acciaieria di Taranto

Caso Ilva, Emiliano: «L'accordo non mi soddisfa, manca la decarbonizzazione»

Michele Emiliano

BISCEGLIE - «Non sono soddisfatto perchè non ho ancora garanzia sulla dismissione degli altiforni a carbone». Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a proposito dell’accordo raggiunto da governo sull'Ilva. Emiliano ne ha parlato con i giornalisti a margine della giornata conclusiva di Digithon a Bisceglie.

«L'altoforno 5 che attualmente non funziona, e ciò nonostante ci sono problemi di inquinamento - ha aggiunto Emiliano - se viene ricostruito a carbone provocherà danni disastrosi alla salute dei miei concittadini e quindi io mi batterò fino alla fine perché Afo 5 non sia ricostruito come un altoforno dell’800 a carbone ma sia decarbonizzato».

«Possiamo farlo con forni elettrici, a gas o a idrogeno, e se Di Maio seguirà questa strada, che ovviamente deve essere concordata con l’azienda - ha concluso - potremo dire di avere fatto il nostro dovere, altrimenti avremo ancora una volta tradito Taranto».

«Se c'è un giovane pugliese che ha un’idea qualsiasi, in qualunque materia, dall’innovazione tecnologica alla cultura, all’ingegneria, all’areonautica, insomma qualunque cosa, può andare sul sito della Regione e cercare Pin e con un sistema molto innovativo proporre la sua idea che verrà vagliata e sostenuta nella prima fase con un contributo da 10 a 30mila euro. Soldi che andranno solo a quelli che dimostreranno di avere un’idea vincente». Ha aggiunto il presidente della regione Puglia.
«Si tratta naturalmente di un programma che ha avuto un grandissimo successo - ha detto Emiliano - con più di 1.300 domande fino ad oggi presentate, ne sono state vagliate quasi il 90%, ne sono passati circa 250-300 e questo significa che c'è una grande immaginazione imprenditoriale in Puglia ed è evidente che una manifestazione come DigithOn, che esaspera al massimo l'innovazione digitale, potrebbe per esempio essere veicolata da Pin in maniera molto rilevante e molto importante».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400