Sabato 19 Gennaio 2019 | 06:53

NEWS DALLA SEZIONE

Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 
L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 
L'evento
Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

 
Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 

Bari

Rapina con sparatoria
chieste due condanne

I due imputati sono accusati del colpo al supermercato Eurospin del quartiere San Paolo del marzo 2015. Spararono ad altezza uomo contro i poliziotti e alla presenza di donne con bambini

Rapina con sparatoria chieste due condanne

BARI - La Procura di Bari ha chiesto due condanne a 10 anni di carcere per due rapinatori baresi accusati del colpo al supermercato Eurospin del quartiere San Paolo del marzo 2015, in cui i due imputati - come testimoniato da un video diffuso all’epoca dalla Polizia - spararono ad altezza uomo contro i poliziotti e alla presenza di donne con bambini.

I due imputati, il 19enne Gennaro Valletta e 21enne Rinaldo Putignano, difesi dagli avvocati Marianna Casadibari il primo, Piero Nacci Manara e Francesco Colonna il secondo, sono accusati dei reati di rapina aggravata, resistenza a pubblico ufficiale, detenzione di armi, ricettazione e tentato omicidio. Durante la rapina uno dei due, Putignano, fu colpito da nove proiettili sparati dagli agenti. Le successive indagini hanno consentito alla Procura di attribuirgli altre tre rapine commesse con le stesse modalità (pendenti in un procedimento distinto) e di accertare che il pregiudicato avrebbe reclutato i complici su Facebook.

Il processo, che si sta celebrando con il rito abbreviato dinanzi al gup del Tribunale di Bari Giovanni Anglana, è stato aggiornato al prossimo 10 maggio per le repliche del pm Domenico Minardi e la sentenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400