Martedì 04 Ottobre 2022 | 19:45

In Puglia e Basilicata

Ambiente

Locorotondo, sequestrati autolavaggio e discarica abusivi

Locorotondo, sequestrati  autolavaggio e discarica abusivi

I reflui finivano sotto terra, compromettendo l'ambiente. Cumuli di rifiuti erano stoccati nel terreno adiacente. Denunciato il proprietario

21 Luglio 2021

Redazione online

Locorotondo - Sotto sequestro un autolavaggio non autorizzato e una discarica abusiva. I Finanzieri della Compagnia di Monopoli hanno individuato le attività nelle campagne di Locorotondo.

Sia l'autolavaggio che la discarica non avevano alcuna autorizzazione amministrativa, con gravi danni per l'ambiente. Sotto terra, infatti, finivano le acque reflue dell'autolavaggio; i cumuli di rifiuti speciali e pericolosi (tra i quali pneumatici usati e materiali ferrosi) erano invece stoccati in un'altra parte del terreno.


Il proprietario è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Bari per i reati specifici previsti dal Testo Unico
Ambientale e segnalato al Comune competente per l'irrogazione della sanzione amministrativa per l’attività di vendita di pneumatici in assenza della  autorizzazione. L'intera area è stata sequestrata, così come le attrezzature utilizzate per il lavaggio degli automezzi e per la gestione della discarica abusiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725