Martedì 28 Giugno 2022 | 22:38

In Puglia e Basilicata

la sentenza

Bari, ricercatrice di Farmacia assunta con 8 anni di ritardo: commissario di concorso paga i danni

Bari, ricercatrice di Farmacia assunta con 8 anni di ritardo: commissario di concorso paga i danni

I giudici della Corte dei Conti: risarcimento per «inescusabili irregolarità»

22 Febbraio 2021

Massimiliano Scagliarini

BARI - Un concorso da ricercatore cominciato nel 1997 e concluso soltanto nel settembre 2006, dopo aver costretto la vincitrice ad attendere quattro sentenze favorevoli dei giudici amministrativi che nel 2015 hanno condannato l’Università di Bari a pagare pure i danni. Ma ai 177mila euro di arretrati corrisposti alla professoressa Rosanna Mallamaci, che in quel concorso aveva come avversaria Valentina Stipani, figlia dell’allora direttore del dipartimento di Farmacia, se ne sono aggiunti altri 101mila per il Tfr e i contributi previdenziali.

(L'intero articolo si può leggere sull'edizione cartacea della Gazzetta o sull'edizione online

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725