Mercoledì 28 Settembre 2022 | 20:59

In Puglia e Basilicata

Il caso

Il sindaco di Molfetta denuncia: «In 10 anni 332 auto incendiate»

Gioiellerie assaltate  e auto in fiamme paura a Altamura

Depositato in Procura Trani dossier. Minervini: è un allarme sociale

07 Ottobre 2020

Redazione online

MOLFETTA - Negli ultimi dieci anni a Molfetta sono state incendiate 332 auto. L’ultimo episodio risale alla notte scorsa in via Calò: un’Alfa Romeo data alle fiamme e completamente distrutta, una tanica di benzina trovata lì vicino dai Carabinieri. E' un «fenomeno e non un caso isolato», dice il Comune, che sta generando «un clima di allarme e di insicurezza nella collettività». Per questa ragione il sindaco Tommaso Minervini ha consegnato oggi al procuratore di Trani, Renato Nitti, una denuncia contro ignoti, preannunciando la costituzione di parte civile dell’ente nell’eventuale processo. Il sindaco ha evidenziato «la volontà di continuare a collaborare con le forze dell’ordine per il raggiungimento della verità», esprimendo "preoccupazione per l’allarme sociale che il susseguirsi di tali incendi sta continuando a provocare enfatizzando la percezione di insicurezza nei residenti». Nel dossier depositato in Procura, il sindaco ha elencato il dettaglio di tutti gli episodi incendiari, anno per anno. Nel solo 2020 le auto distrutte dalle fiamme sono state finora 25, nel 2019 erano state 34.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725