Lunedì 03 Agosto 2020 | 14:46

NEWS DALLA SEZIONE

Fase 3
Un barese formerà i medici serbi

Un barese formerà i medici serbi per il trattamento del Coronavirus

 
Frode telematica
Bari, rimborsi Covid fasulli: la truffa Inps corre online

Rimborsi-Covid fasulli: la truffa Inps corre online anche a Bari

 
Meteo
Maltempo in arrivo nel Barese: in settimana rischio temporali, ma nel weekend torna il sole

Maltempo in arrivo nel Barese: in settimana rischio temporali, ma nel weekend torna il sole

 
Il rogo
Incendio divampa in una serra tra Terlizzi e Molfetta: il fumo si vede da Bari

Incendio divampa in una serra tra Terlizzi e Molfetta: il fumo si vede da Bari

 
In città
Cala il sipario su un altro storico locale di Bari: addio alla pizzeria Continental

Cala il sipario su un altro storico locale di Bari: addio alla pizzeria Continental

 
Il caso
Bari, vigile del fuoco offre giro in barca gratis a bimbi autistici: boom di richieste sul web

Bari, vigile del fuoco offre giro in barca gratis a bimbi autistici: boom di richieste sul web

 
Editoria
Il «sapore» della Gazzetta

Il «sapore» della Gazzetta a Bari

 
Emergenza
Terlizzi, niente «Carro trionfale» per la Madonna di Sovereto

Processioni sagre e feste: il Covid ferma tutto. A Terlizzi niente «Carro trionfale»

 
L'annuncio
Bari, capitale italiana della cultura: la città si affida a San Nicola

Bari capitale italiana della cultura 2022: pronti alla sfida

 

Il Biancorosso

serie C
Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materal'emergenza
Ferrandina, arrivano i migranti ma fra tanti timori

Ferrandina: arrivano i migranti ma fra tanti timori

 
Tarantoorrore nel tarantino
Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

 
Brindisil'episodio
Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

 
BatBarriere architettoniche
Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

 
BariFase 3
Un barese formerà i medici serbi

Un barese formerà i medici serbi per il trattamento del Coronavirus

 
Potenzala scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Leccenel leccese
Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

 

i più letti

Disagi

Bari, troppi impiegati in telelavoro: code all'Agenzia delle Entrate

Le stringenti norme anti contagio rimangono in vigore negli uffici pubblici . «È scandaloso quello che succede qui»

Bari, troppi impiegati in telelavoro: code all'Agenzia delle Entrate

Bari - Alle 8 e 15 era riuscito a prendere il numero A057. E il sole a quell’ora, in via Amendola, picchiava moderatamente. Alle 10 è andato in escandescenze non solo perché ha cominciato a sudare ma perché in quel momento stava entrando appena il numero A024. Così si è fatto un selfie con alle spalle la piccola folla in attesa davanti all’Agenzia delle Entrate e lo ha mandato a uno dei nostri giornalisti. «Fate un pezzo. È scandaloso quello che succede qui».

Alle 11, quando arriviamo, c’è ancora gente in fila. Qualcuno ha trovato riparo in una mezza striscia d’ombra, sotto il porticato del palazzo. Qualcun altro compila moduli in mezzo alla strada. Cosa sta succedendo all’Agenzia delle Entrate? Facile: mentre l’emergenza Covid sembra (sembra...) rientrata nella stragrande maggioranza di bar, ristoranti, locali & affini, le stringenti norme anti contagio rimangono in vigore negli uffici pubblici. Di più: gli uffici di via Amendola dell’Agenzia delle Entrate il pomeriggio rimangono chiusi (sempre per l’emergenza sanitaria, come recita un foglio A3 incollato su una delle porte d’ingresso.

E non è tutto. Molti dipendenti sono ancora in smart working. Lo conferma Carmine, che riemerge dagli uffici dopo aver finalmente sbrigato le sue pratiche. «Sono tutti al telelavoro, praticamente non c’è personale. È ovvio che si creano le code. Se il lavoro che normalmente fanno in 10 lo devono fare in 3, è chiaro che va tutto a rilento. Ma è una vergogna: se fosse uno studio privato, invece che un ufficio pubblico, tutto questo sarebbe impensabile».

Lo smart working è un tema forte di questa «ripresa». I dipendenti fisicamente a casa sono un motivo di sicurezza ma soprattutto un elemento di risparmio e in alcuni casi (come quello dell’Agenzia delle Entrate) un ostacolo all’efficienza del servizio. Ed è sempre più fondata la possibilità che gli smart workers rimangano tali almeno fino al 31 dicembre. Con buona pace di utenti, cittadini e clienti.

Ma c’è qualcosa di schizofrenico nell’architettura di regole che sta governando la cosiddetta Fase Tre, con le attività diurne in qualche modo paralizzate dalle norme anti contagio e le attività serali che viceversa raccontano il totale ritorno alla normalità. O magari la totale incoscienza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie