Lunedì 30 Marzo 2020 | 19:35

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Coldiretti Puglia, contro la povertà post Covid 19 arriva la «spesa del contadino»

Coldiretti Puglia, contro la povertà post Covid 19 arriva la «spesa del contadino»

 
Il caso
Monopoli, gli fanno versare soldi sulla prepagata per comprare auto: 2 denunce per truffa

Monopoli, gli fanno versare soldi sulla prepagata per comprare auto: 2 denunce per truffa

 
Il gesto
Coronavirus, olivicoltori donano ventilatori polmonari, tute e maschere al Policlinico di Bari

Coronavirus, olivicoltori donano ventilatori polmonari, tute e maschere al Policlinico di Bari

 
emergenza coronavirus
Bari, Emiliano invita enti e agenzie regionali a liquidare parcelle avvocati

Bari, Emiliano invita enti e agenzie regionali a liquidare parcelle avvocati

 
emergenza coronavirus
Altamura, muore vigile urbano risultato positivo

Altamura, muore vigile urbano risultato positivo

 
la denuncia
Adelfia, Comune devastato dopo raid notturno di ladri-piromani

Adelfia, Comune devastato dopo raid notturno di ladri-piromani

 
L'allarme
Bari, Ordine dei medici: contagi superiori ai dati ufficiali, serve fare più test

Bari, Ordine dei medici: contagi superiori ai dati ufficiali, serve fare più test. Anelli in diretta sulla pagina Fb della Gazzetta

 
emergenza coronavirus
Acquaviva, fondi Cei anche per l'ospedale «Miulli»

Acquaviva, fondi Cei anche per l'ospedale «Miulli»

 
Le indagini
Modugno, rapinarono tabaccheria: arrestati fidanzati-banditi. Lui tradito dai tattoo

Modugno, rapinarono tabaccheria: arrestati fidanzati-banditi. Lui tradito dai tattoo

 
emergenza coronavirus
Bari, consegnate 42mila mascherine in Puglia: «Meno di un terzo del fabbisogno»

Bari, arrivano 42mila mascherine in Puglia: «Meno di un terzo del fabbisogno»

 
Sanità
Bari, doppio trapianto di reni eseguito al Policlinico

Bari, doppio trapianto di reni eseguito al Policlinico

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, il portiere Marfella «La quarantena tra allenamenti e play, state a casa»

Bari calcio, il portiere Marfella «La quarantena tra allenamenti e play, state a casa»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'iniziativa
Coldiretti Puglia, contro la povertà post Covid 19 arriva la «spesa del contadino»

Coldiretti Puglia, contro la povertà post Covid 19 arriva la «spesa del contadino»

 
BrindisiIl virus
Coronavirus, pronto a Brindisi nuovo laboratorio analisi tamponi

Coronavirus, pronto a Brindisi nuovo laboratorio analisi tamponi

 
PotenzaLieto fine
Potenza, trovata anziana che si era allontana da casa di riposo

Potenza, trovata anziana che si era allontana da casa di riposo

 
Homeemergenza coronavirus
Soleto, focolaio contagio in casa di riposo: altri 2 anziani morti

Soleto, focolaio in casa di riposo: altri 2 anziani contagiati morti

 
TarantoControlli della polizia
Taranto, a spasso dopo un tentato furto: nei guai un 30enne

Taranto, a spasso dopo un tentato furto: nei guai un 30enne

 
Materaspeculazione
Emergenza Coronavirus, a Matera sindacati denunciano aumento prezzo beni di prima necessità

Emergenza Coronavirus, a Matera sindacati denunciano aumento prezzo beni di prima necessità

 
Foggiala decisione
Sequestro conti Tirrenia, stop collegamenti con le Tremiti

Sequestro conti Tirrenia, stop collegamenti con le Tremiti

 
Batemergenza coronavirus
Trani, Ordine avvocati: «Pieno sostegno al mondo della Sanità»

Trani, Ordine avvocati: «Pieno sostegno al mondo della Sanità»

 

i più letti

La sentenza

Bari, fondi pubblici per scopi privati: assolta docente barese.

La prof.ssa Calamo Specchia imputata di peculato, falso e abuso d’ufficio con altre tre persone, il marito Marco Terzi e due ex ricercatrici dell’Ateneo barese, Laura Fabiano e Pamela Martino, anche loro assolti.

Palazzo Ateneo sito in Piazza Umberto I, 1, 70121 Bari

Palazzo Ateneo di Bari

Il Tribunale di Bari ha assolto la professoressa universitaria barese Marina Calamo Specchia, docente di diritto comparato alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari, imputata con le accuse di peculato, falso e abuso d’ufficio con altre tre persone, il marito Marco Terzi e due ex ricercatrici dell’Ateneo barese, Laura Fabiano e Pamela Martino, anche loro assolti. L’accusa era di avere utilizzato fondi pubblici per scopi privati. Al termine di un procedimento durato circa cinque anni, nell’ambito del quale la professoressa ha subito anche alcuni mesi di interdizione, i giudici baresi hanno ritenuto la insussistenza dei reati contestati, relativi a due distinte vicende.

La docente rispondeva di peculato e falso in concorso con le due ricercatrici per l’utilizzo, secondo l’accusa per scopi privati, di fondi pubblici stanziati nel 2007 nell’ambito di Prin, Progetti di rilevante interesse nazionale, destinandoli indebitamente a missioni a Milano e a Edimburgo. Con riferimento a questa accusa Calamo Specchia, difesa dall’avvocato Alessandro Dello Russo, e le due ricercatrici, difese da Danilo Penna, sono state assolte «perché il fatto non sussiste» e «perché il fatto non costituisce reato». In concorso con il marito, difeso da Antonio Falagario, la docente era accusata di abuso d’ufficio per l’affidamento di un incarico per l’aggiornamento di un sito internet alla ditta del marito. Entrambi sono stati assolti "perché il fatto non sussiste». Le motivazioni si conosceranno tra 90 giorni.

«Come dichiarato in sede cautelare, - ha commentato l'avvocato Dello Russo - eravamo fiduciosi di poter dimostrare in sede di merito la insussistenza dei fatti. Il tempo e l'attenzione del Tribunale ci hanno dato ragione»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie