Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 05:24

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
Le dichiarazioni
Palagiustizia Bari, Bonafede: «In 6 mesi da tendopoli a palazzo di 10 piani»

Palagiustizia Bari, Bonafede: «In 6 mesi da tendopoli a palazzo di 10 piani»

 
Il caso
Bari, inchiesta palazzina della 'morte' a Japigia, indagato l'ex sindaco Francesco De Lucia

Bari, inchiesta palazzina della 'morte' a Japigia: indagato l'ex sindaco De Lucia.
La replica: «Colpe altrove»

 
Processo Pandora
Mafia a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati. La sentenza

Mafia ultimi 15 anni a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati.
Risarcito il Comune. La sentenza

 
La storia
Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

 
Lo stop nel 2013
Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

 
Il giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
L'operazione
Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

 
Il caso
Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
FoggiaIl caso
Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

il macchinario

Xylella, un getto di vapore per eliminare la sputacchina: progetto Uniba

Ideato dall'ateneo e dall’istituto di ricerca privato Dyrecta Lab di Conversano

xylella

Un macchinario, ideato dall’Università di Bari e dall’istituto di ricerca privato Dyrecta Lab di Conversano (Bari), promette di eliminare dal terreno, con un getto di vapore, le uova di sputacchina, l'insetto vettore del batterio Xylella che uccide gli ulivi. Il progetto è stato presentato questa mattina in conferenza stampa dal gruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, dal prof.Alessandro Massaro dell’Università di Bari che fa parte del gruppo di lavoro coordinato da Francesco Porcelli, docente di Entomologia del Dipartimento di Scienze del Suolo, della pianta e degli alimenti (DiSSPA), e da Angelo Maurizio Galiano, amministratore di Dyrecta Lab. Il macchinario, il cui costo varia dai 50 a 100mila euro, è in grado - secondo quanto riferito dai ricercatori - di ridurre sino al 99% le popolazioni dei vettori di Xylella fastidiosa pauca «in maniera sostenibile dal punto di vista economico e ambientale».

Esiste già un prototipo della macchina, brevettato a fine 2018, ed è stata realizzata già una fase di sperimentazione sul campo. Si tratta di un rimorchio da utilizzare tra febbraio e marzo, periodo di incubazione dell’insetto sul terreno. Secondo i dati delle prime sperimentazioni, il 99% delle uova del vettore vengono distrutte attraverso la vaporizzazione ad altissime temperature. Il macchinario prima analizza il terreno, dopo aver immagazzinato i dati necessari si passa alla fase del getto di vapore.

«Se necessario - hanno spiegato i ricercatori - possono essere utilizzati anche trattamenti diversi in base alla tipologia dei terreni, anche impiegando prodotti chimici ma solo se necessario». La meccanica della macchina è, quindi, costruita per distribuire una sequenza ravvicinata di fattori di mortalità che, se fossero rilasciati singolarmente, andrebbero applicati più volte. Il macchinario è in grado di «bonificare» sino a 3 metri al secondo di terreno. Il percorso compiuto dal macchinario viene tracciato con un Gps: la misura della strada percorsa è indipendente dalla velocità e regola precisamente le quantità da distribuire. Tutto questo è nell’ottica di limitare i costi di uso e di ottimizzare le dosi. Il macchinario può essere installato anche su furgoni per permettere ai Comuni di ripulire le cunette, luoghi rifugio per la deposizione delle uova della sputacchina. «La macchina è fatta per essere economica e sostenibile», hanno spiegato Galiano e Porcelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie