Mercoledì 23 Settembre 2020 | 02:17

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 
Maltempo
Nubifragio nel Barese: ad Altamura strade allagate. A Ceglie del Campo intense grandinate

Nubifragio nel Barese: ad Altamura crolla muro e strade allagate. A Ceglie del Campo intense grandinate

 
Sanità
Bari, ora un centro per fare terapia al San Paolo

Bari, ora un centro per fare terapia al San Paolo

 
emergenza Covid
Cassano, dietrofront della sindaca: niente più coprifuoco

Cassano, dietrofront della sindaca: niente più coprifuoco

 
Università
Bari, specializzazione in Medicina: 2mila al concorso all'Uniba

Bari, specializzazione in Medicina: 2mila al concorso all'Uniba

 
la sentenza
Spaccio a Modugno, condanne per pusher e donne custodi droga: inflitte pene fino a 18 mesi

Spaccio a Modugno, condanne per pusher e donne custodi droga: inflitte pene fino a 18 mesi

 
maltrattamenti in famiglia
Bari, calci e pugni alla moglie che finisce in ospedale: arrestato 38enne al S.Paolo

Bari, calci e pugni alla moglie che finisce in ospedale: arrestato 38enne al S.Paolo

 
Incidente sul lavoro
Altamura, operaio ferito in incidente sul lavoro

Altamura, operaio cade dalla scala: 21enne in prognosi riservata

 
L'iniziativa
Università, a Bari approda il festival nazionale dello sviluppo sostenibile

Università, a Bari approda il festival nazionale dello sviluppo sostenibile

 
Il caso
Bari, allarme Legionella al Policlinico: trasferiti 6 pazienti

Bari, allarme Legionella al Policlinico: trasferiti 6 pazienti

 
Il fenomeno
Canapa indiana made in Bari: se lo sballo diventa fai da te

Canapa indiana made in Bari: se lo sballo diventa fai da te

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 
TarantoContagi
Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

 
BrindisiIn 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
PotenzaNel Potentino
A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

 
Materal'anniversario
Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

 
FoggiaCovid
S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

 
BatLavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 
LecceViaggi della speranza
Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

 

i più letti

Samara challenge

Acquaviva, avvistata nella notte Samara: è il primo caso nel Barese

Secondo quanto si apprende la bimba demoniaca avrebbe annunciato il suo arrivo sui social, ad aspettarla una folla

Acquaviva, avvistata nella notte Samara: è il primo caso nel Barese

BARI - Continua la psicosi del «Samara Challenge»: il gioco a tinte horror dal Foggiano e da Taranto approda anche nel Barese. L'avvistamento della bimba demoniaca protagonista del film «The Ring» sarebbe avvenuto ieri sera ad Acquaviva delle Fonti, in Contrada «Scappagrano», dove pare sia stata scattata questa foto, diventata virale sui social in poche ore. Attorno al campetto sportivo, infatti, si sarebbe radunata una grande folla.

Secondo alcuni, Samara sarebbe giunta in treno ad Acquaviva verso le 21, dopo aver diffuso la notizia dell’impresa su Istagram e radunato nel piazzale della stazione ferroviaria decine di ragazzini in attesa della ragazza dai lunghi capelli neri. Sembra diventata ormai una prassi tra i giovani creare dei veri e propri appuntamenti sui social per poter seguire da vicino le apparizioni di chi decide di spaventare i passanti con questo «travestimento».

Alcuni dichiarano di averla intravista anche a Ruvo, ma della sua «apparizione» immortalata sui social non c'è ancora una prova. Una cosa è certa, la situazione sta sfuggendo di mano. Ricordiamo infatti che a Taranto la giovane che ha osato indossare i panni di Samara è stata brutalmente aggredita dalla folla. Che sia per moda, emulazione o per semplice sfida, le segnalazioni e le reazioni attorno al «Samara Challenge» si moltiplicano a vista d'occhio. Attenti però: il gioco è bello finché dura poco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie