Lunedì 14 Ottobre 2019 | 09:49

NEWS DALLA SEZIONE

il caso
Acquaviva, invitato alla sagra cantante amato dai boss: Comune ritira patrocinio

Acquaviva, alla sagra cantante amato dai boss: Comune ritira patrocinio Il rapper: io sono fedele

 
Il caso
Bari, sorpresi a bruciare rifiuti in campagna: denunciati un 58enne e 36enne

Bari, sorpresi a bruciare rifiuti in campagna: denunciati un 58enne e 36enne

 
La novità
Bari, ecco il primo forno sociale: costruito dai cittadini con terra e paglia

Bari, ecco il primo forno sociale: costruito dai cittadini con terra e paglia

 
dal 15 al 18 ottobre
Bari, arriva il Festival del Cinema Spagnolo

Bari, arriva il Festival del Cinema Spagnolo

 
la protesta
Bari, corteo per la Siria: palloncini pieni di vernice rossa contro consolato turco

Bari, corteo per la Siria: palloncini pieni di vernice rossa contro consolato turco

 
Michele amoruso
Bari, la seconda vita del killer del clan: da ergastolano a detenuto modello, chiede semilibertà

Bari, la seconda vita del killer del clan: da ergastolano a detenuto modello, chiede semilibertà

 
storica decisione
Villette abusive sul litorale, via alla demolizione della «Punta Perotti» di Mola di Bari

Villette abusive sul litorale, via alla demolizione della «Punta Perotti» di Mola di Bari

 
nel Barese
Mola, polizia intercetta autocarro rubato poco prima: è caccia ai ladri

Mola, polizia intercetta autocarro rubato poco prima: è caccia ai ladri

 
Il corteo
Bari domani in marcia per il popolo Curdo: ecco le limitazioni al traffico

Bari domani in marcia per il popolo Curdo: ecco le limitazioni al traffico

 

Il Biancorosso

Bari Ternana 2-0
Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili

Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili  Foto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggianel Foggiano
Carapelle, incendio in centro raccolta rifiuti: bruciano 3 compattatori

Carapelle, incendio in centro raccolta rifiuti: bruciano 3 compattatori

 
Batnel Nordbarese
Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

 
Potenzanel Potentino
Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

 
Lecceil caso
Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

 
Tarantole polemiche
Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

 
MateraIl caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 

i più letti

«Bonsai sul ponte»

A Gravina i bonsai fioriscono nell’habitat rupestre

Dal Bastione medievale e attraversando la maestosità del Ponte Viadotto-Acquedotto Madonna della Stella: ecco l'evento

A Gravina i bonsai fioriscono nell’habitat rupestre

GRAVINA - Il bonsai al centro della scena. Protagonista della prima edizione della mostra «Bonsai sul ponte»: una esposizione degli alberelli in miniatura provenienti dall’intera Terra di Bari.

La location? L’habitat rupestre, partendo dal Bastione medievale e attraversando la maestosità del Ponte Viadotto-Acquedotto Madonna della Stella. «L’idea è nata da un gruppo di ragazzi e appassionati di questa arte orientale, perché di vera e propria arte si può parlare - commentano gli organizzatori -. Il bonsai è un’arte affascinante che combina tecniche orticolturali ed estetica orientale in modo unico. Ha origine nell’impero cinese ed è stata copiata e adattata dai giapponesi per diventare ciò che oggi conosciamo come bonsai. Letteralmente “bon-sai” significa “piantata in un vaso”».

Si parte dopodomani, sabato 22 giugno, alle 18, presso il Bastione medievale, con l’inaugurazione della manifestazione con l’esposizione di alcuni bonsai. Alle 19, cerimonia «Il bonsai di Leonardo»: una persona venuta a mancare qualche anno fa e dalla quale è nata l’idea di riunire gli appassionati di queste meravigliose piante in vaso e di creare anche a Gravina una mostra dedicata.
Durante la serata, sarà consegnata una pergamena ricordo alla famiglia. A seguire, intrattenimento musicale e aperitivo sul Ponte.

Domenica 23 giugno, dalle 11 alle 21, spazio alla mostra bonsai nel Bastione medievale e Ponte Viadotto-Acquedotto Madonna della Stella. Per tutta la giornata di domenica, presso il Bastione, chiunque possieda un bonsai può portarlo con sé: gli esperti risponderanno a tutte le domande.
Un progetto che, al termine di questa prima fase, sarà calendarizzato e ingrandito abbracciando tutta la cultura mediorientale. La mostra, patrocinata dal Comune, è a cura del movimento «Bonsai sul Ponte», in collaborazione con il Consorzio «Sguardi rupestri».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie