Martedì 22 Ottobre 2019 | 18:50

NEWS DALLA SEZIONE

In appello
Bari, estorsioni ai cantieri: confermate 30 condanne, anche a Savinuccio

Bari, estorsioni ai cantieri: confermate 30 condanne, anche a Savinuccio

 
Economia
Bari, addio a un altro locale storico: dopo 25 anni chiude il Sestriere Cafe

Bari, addio a un altro locale storico: dopo 25 anni chiude il Sestriere Cafe

 
Il caso
Palagiustizia Bari, Bonafede: «Lavoriamo a prospettiva Polo»

Palagiustizia Bari, Bonafede: «Lavoriamo a prospettiva Polo»

 
Il caso
Bari, a pesca di tonno rosso nonostante i divieti: sanzionati due diportisti baresi

Bari, a pesca di tonno rosso nonostante i divieti: sanzionati due diportisti

 
La città che cambia
Torre a Mare, in arrivo «un parco per tutti» con giostre, alberi e panchine

Torre a Mare, in arrivo «un parco per tutti» con giostre, alberi e panchine

 
Il progetto
Policlinico Bari, ecco la Stanza rosa: accoglierà donne e bimbi vittime di violenza

Policlinico Bari, ecco la Stanza rosa: accoglierà donne e bimbi vittime di violenza

 
Traffico internazionale
Dai Balcani a Bari con mezza tonnellata di droga sulla barca: arrestato scafista

Dai Balcani a Bari con mezza tonnellata di droga sulla barca: arrestato scafista

 
Il caso
Bari, corrieri della droga intercettati su A/14: sequestrati 160 kg di marijuana

Bari, corrieri della droga intercettati su A14: sequestrati 160 kg di marijuana

 
La curiosità
Fulgor Molfetta, la partita finisce 22-0: un gol ogni 4 minuti

Fulgor Molfetta, la partita finisce 22-0: un gol ogni 4 minuti

 

Il Biancorosso

la partita
Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIn appello
Bari, estorsioni ai cantieri: confermate 30 condanne, anche a Savinuccio

Bari, estorsioni ai cantieri: confermate 30 condanne, anche a Savinuccio

 
BrindisiDanni a impianto
Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

Mesagne, nuova intimidazione a coop che gestisce terreni confiscati

 
BatIl caso
Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

 
TarantoIl caso
Taranto, nascondevano nello scantinato pistola e katane

Taranto, nascondevano nello scantinato pistola e katane

 
LecceL'operazione
Tricase, a casa droga e posta mai consegnata: dipendente delle Poste e figlio in carcere

Tricase, a casa droga e posta mai consegnata: dipendente delle Poste e figlio in carcere

 
PotenzaSicurezza in città
Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

 
MateraL'intervista
Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

 

i più letti

Verso le elezioni

Elezioni amministrative a Bari, ecco i 6 candidati in corsa

Chi sono i candidati in corsa, le liste che li sostengono e cosa dicono i sondaggi riguardo al voto

Elezioni amministrative a Bari, ecco i 6 candidati in corsa per il Comune

Da sx a dx: Decaro Di Rella Pani De Razza Melini e Corallo

BARI - Bari va alle urne per decidere il suo nuovo sindaco: ecco i nomi dei sei candidati in corsa per il Comune. La data scelta per le elezioni nel capoluogo pugliese è il 26 maggio. L’eventuale ballottaggio si terrà di conseguenza domenica 9 giugno.

I CANDIDATI SINDACI

Al momento sono sei i candidati ufficiali in queste elezioni amministrative di Bari. 

Antonio Decaro

Pasquale Di Rella 

Elisabetta Pani 

Sabino De Razza 

Irma Melini 

Francesco Corallo 

LE LISTE - Sono 24, a sostegno di 6 candidati sindaco, le liste depositate al Comune di Bari per le prossime elezioni amministrative del 26 maggio. In più di 800 si contenderanno i 36 seggi in Consiglio comunale.
Undici liste sostengono la candidatura del sindaco uscente di centrosinistra, Antonio Decaro, nove liste sostengono la candidatura di Pasquale Di Rella (centrodestra), una lista per ciascuno dei candidati Elisabetta Pani (M5S), Irma Melini (Irma Melini per Bari) e Sabino De Razza (Baricittàperta) e Francesco Corallo (Pensionati e Invalidi). 
Le undici liste della coalizione di centrosinistra sono: Pd, Decaro per Bari, Decaro sindaco, Avanti Decaro, Iniziativa Democratica, Democratici Ecologisti Progressisti per Bari, Progetto Bari, Italia in Comune, Sud al Centro, Bari Bene Comune, Popolari per Bari.
Le nove liste del centrodestra sono: Sport Bari per Di Rella sindaco, Di Rella per Bari, Di Rella sindaco, Forza Italia, Fratelli d’Italia-Sovranisti e Conservatori, Lega, Idea-Io Sud, Partito Liberale Italiano, Riprendiamoci il Futuro. Alle 23 liste per il Consiglio comunale si aggiungono quelle per i cinque Municipi.

Venti donne su 36 candidati in lista. È invece l’inconsueta scelta compiuta da Iniziativa Democratica, che sostiene la ricandidatura del sindaco Antonio Decaro il 26 maggio alle elezioni comunali di Bari.
«Una squadra competente con tanti volti nuovi che vogliono davvero dare il proprio contributo per proseguire nella giusta direzione amministrativa», spiega il capolista di Iniziativa Democratica, Alfonso Pisicchio. Sono rappresentanti della società civile, professionisti in ambito medico e legale, giovani. «Sono davvero soddisfatto - sottolinea - perché presenteremo alla città una proposta elettorale seria grazie a donne e uomini che metteranno a disposizione le proprie competenze per il bene comune».

Il senatore Gaetano Quagliariello, presidente del movimento 'Idea', ne sarà capolista alle elezioni comunali di Bari. Già in Forza Italia, costituzionalista e ministro per le riforme nel Governo Letta, definisce la propria scelta una «sfida per la riscossa del Sud».  «Idea ha sempre ritenuto che la questione meridionale sia una delle emergenze più importanti per il nostro Paese», spiega: "vincerà la sfida chi riuscirà a dare al Sud una risposta strutturale e un’alternativa autentica, ben diversa dal reddito di cittadinanza». «Bari - aggiunge Quagliariello - non è soltanto la città dove sono cresciuto, dove ho studiato e dove vive la mia famiglia, ma è la città più importante fra i Comuni del Mezzogiorno chiamati al voto il prossimo 26 maggio» e Idea "si candida a essere il segno dell’alternativa e della riscossa di una città e di una regione da troppo tempo immobili».

Il Movimento 5 Stelle ha scelto invece come propria candidata la musicista Elisabetta Pani.

Ha invece annunciato la sua candidatura come indipendente Irma Melini, ex Forza Italia, che si presenta come candidata indipendente con la lista civica Irma Melini x Bari e per il Partito Pensionati e Invalidi ha annunciato la sua candidatura Francesco Corallo.

I SONDAGGI 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie