Domenica 05 Luglio 2020 | 22:29

NEWS DALLA SEZIONE

Pet terapy
Bari, a grande riscossa degli asini

Bari, la grande riscossa degli asini di Lama Balice

 
L’impegno civico
Giuseppe, primo da sinistra

Giuseppe, volontario precoce, sogna una Terlizzi superpulita

 
Michele Abbaticchio
Bitonto, il riscatto della mia città quando con la cultura cancellammo la mafia

Bitonto, il ricordo più bello del sindaco: il riscatto della mia città quando con la cultura cancellammo la mafia

 
L'appello
Bari, Decaro con i cuccioli del canile: «Adottate e non abbandonateli»

Bari, Decaro con i cuccioli del canile: «Adottate e non abbandonateli»

 
fase 3
Bari, si rigioca all'aperto ma solo con Immuni

Bari, sport di squadra: si rigioca all'aperto ma solo con «Immuni»

 
Il ritrovamento
Auto, 200 pneumatici e bare abbandonati nel bosco di Gravina: sequestrati

Auto, 200 pneumatici e bare abbandonati nel bosco di Gravina: sequestrati

 
Post Covid 19
Fase 3, i ristoratori di Bari chiedono prescrizioni meno rigide

Fase 3, i ristoratori di Bari chiedono prescrizioni meno rigide

 
fase 3
Bari, «Libero accesso ai luoghi della giustizia»: appello degli avvocati Camera penale

Bari, «Libero accesso ai luoghi della giustizia»: appello avvocati Camera penale

 
Criminalità
Bari, boss albanesi e la loro rete in provincia

Bari, boss albanesi e la loro rete in provincia

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIn Località Fiumara
Barletta, tragedia in mare 43enne muore dopo aver salvato la figlia

Barletta, tragedia in mare 43enne muore dopo aver salvato la figlia

 
BariPet terapy
Bari, a grande riscossa degli asini

Bari, la grande riscossa degli asini di Lama Balice

 
TarantoIl siderurgico
ArcelorMittal, sindaco di Taranto: «Valutiamo esposto su emissioni»

ArcelorMittal, sindaco di Taranto: «Valutiamo esposto su emissioni»

 
LecceSocial news
Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

 
HomeLa tragedia
Femminicidio a Cerignola, una donna uccisa a colpi di pistola

Femminicidio a Cerignola, donna uccisa a colpi di pistola: fermato il marito

 
PotenzaSanità
Potenza, il gioco dell'oca delle prescrizioni: le strutture possono rifiutarle

Potenza, il «gioco dell'oca» delle prescrizioni: le strutture possono rifiutarle

 
MateraIl fenomeno
Marina di Pisticci, chiazze sullo Jonio, già scomparse. Al via gli accertamenti

Marina di Pisticci, chiazze sullo Jonio, già scomparse: al via gli accertamenti

 
BrindisiNel brindisino
Bruciati automezzi di una casa vinicola a Cellino San Marco

Cellino San Marco, bruciati automezzi di una casa vinicola

 

i più letti

Verso il 26 maggio

Bari, due sondaggi sulle comunali: «Decaro vince al primo turno», «Ballottaggio con Di Rella»

A fare la differenza il numero di elettori indecisi: un sondaggio li stima al 45%, l'altro al 20%

Bari, due sondaggi sulle comunali: «Decaro vince al primo turno», «Ballottaggio con Di Rella»

Alla vigilia delle elezioni amministrative del 26 maggio, a Bari è guerra di sondaggi. E chi li sventola canta vittoria. Ma la partita è ancora tutta da giocare. Nella sola giornata di oggi ne sono stati presentati due, uno realizzato da Tecnè e commissionato da Impegno civile, il movimento facente capo all'ex consigliere comunale di centrodestra, Mimmo Di Paola (sconfitto da Decaro alle scorse elezioni), l'altro realizzato da Euromedia Research (Ghisleri) diffuso in una conferenza stampa dal commissario regionale di Fora Italia, on. Mauro D’Attis, dal commissario di Bari Città Metropolitana, on. Francesco Paolo Sisto, dal capogruppo in Consiglio regionale, Nino Marmo, e dal consigliere comunale Giuseppe Carrieri. Al di là dei numeri esatti, che sono pure importanti, in entrambe i casi l'attuale sindaco Decaro sarebbe in vantaggio rispetto al diretto antagonista, il civico Pasquale Di Rella che guida una coalizione di centrodestra. 

Tecnè ha eseguito 2mila interviste tra il 10 e l'11 aprile: secondo tale sondaggio, la qualità della vita in città è scesa, manca una pianificazione urbanistica che attragga investimenti. Tale sondaggio vedrebbe il sindaco uscente accreditato di una forchetta tra il 48 e il 52%, con prospettive di vittoria al primo turno. Nettamente staccato, invece, il centrodestra con Di Rella, fermo tra il 27 e il 32% dei voti. Terza, con una fascia tra il 14 e il 18% c'è Elisabetta Pani, candidata del Movimento Cinque Stelle. Molto indietro, invece, Irma Melini (indipendente) e Sabino De Razza (Potere al Popolo), con valori medi rispettivamente del 2,5% e del 2%. 

Per il sondaggio di Euromedia, su un campione di 800 intervistati, l'attuale sindaco sarebbe in vantaggio ma non con percentuali non superiori al 42% (40-44%), rispetto al suo diretto avversario, Di Rella posizionato al 37% (35-39%) seguito a distanza dalla Pani con il 20% delle preferenze. Con tale proiezione, insomma, il ballottaggio Decaro-Di Rella sarebbe inevitabile. Gli altri due candidati non sarebbero neanche rilevati.

A fare la differenza tra i due sondaggi sarebbe la percentuale di elettori indecisi. Nel sondaggio di Tecnè - quello che ha dato Decaro in netto vantaggio rispetto a Di Rella - si tiene conto di una percentuale di indecisi pari al 45%, cioè quasi un elettore su due. In quello di Euromedia, la percentuale di indecisi non supererebbe il 20%. In quest'ultimo caso, la proiezione che vede una forchetta di 5 punti tra Decaro-Di Rella con una certezza di ballottaggio, sarebbe coerente.

Il centrosinistra deride gli avversari e dice che pubblicano sondaggi che li danno perdenti. I dati, in realtà, dicono che Decaro è in vantaggio. Quest'ultimo mese sarà decisivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie