Sabato 24 Agosto 2019 | 04:57

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione della Gdf
Bari, 6mila paia di scarpe contraffatte dalla Grecia: sequestro al Porto

Bari, 6mila paia di scarpe contraffatte dalla Grecia: sequestro al Porto

 
Dopo un lungo inseguimento
Casamassima, polizia sventa rapina in farmacia: 3 banditi in manette

Casamassima, polizia sventa rapina in farmacia: 3 banditi in manette VD

 
Nel mare Adriatico
WWF: «Nelle acque di Monopoli nuotano 4 rari squali "sentinella"»

WWF: «Nelle acque di Monopoli nuotano 4 rari squali "sentinella"»

 
Il caso
Bari, strappa collanina dal collo di una donna e fugge: beccato dalla polizia

Bari, strappa collanina dal collo di una donna e fugge: beccato dalla polizia

 
In via Botticelli
Casamassima, maxi rissa per un cane: due carabinieri in ospedale

Casamassima, maxi rissa per un cane: due carabinieri in ospedale

 
Dolci sorprese
A Bitonto arriva il «gelato sospeso»: iniziativa di solidarietà

A Bitonto arriva il «gelato sospeso»: iniziativa di solidarietà

 
I controlli
Bari, nascondeva in un furgone 84 kg di marijuana: arrestato 31enne

Bari, nascondeva in un furgone 84 kg di marijuana: arrestato 31enne

 
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

NewsweekDopo il Cinzella Festival
Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

 
PotenzaLavoro
Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

 
LecceL'evento
Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

 
BatIl caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
FoggiaLotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 
MateraIl sogno
Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

 

i più letti

L'aggressione

Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

Il 44enne con problemi legati all’uso di alcol, dopo aver aggredito i due medici, ha creato scompiglio in tutto l'ospedale. È stato bloccato grazie all’intervento di numerosi operatori sanitari.

Monopoli, giornata infernalenel pronto soccorso affollato

MONOPOLI - Prima minaccia un medico del pronto soccorso, pretendendo un certificato senza rispettare il suo turno, e poi tenta di picchiare un ortopedico, lanciandogli contro una scrivania: per questo la polizia ha eseguito una misura cautelare nei confronti di un pluripregiudicato monopolitano di 44 anni, resosi responsabile di violenza e minaccia a pubblico ufficiale, lesioni, violenza privata e interruzione di pubblico servizio. I Poliziotti del Commissariato di P.S. di Monopoli lo hanno sottoposto agli arresti domiciliari in una comunità terapeutica.

Il 44enne con problemi legati all’uso di alcol, dopo aver aggredito i due medici, è stato bloccato grazie all’intervento di numerosi operatori sanitari, creando scompiglio in tutto l’ospedale e terrorizzando gli utenti dell’ospedale e tutti gli operatori del presidio sanitario.

Già nel mese di febbraio scorso, c'era stata un'altra aggressione a un presidio del Servizio Sanitario, questa volta da parte di un giovane di 31 anni di Monopoli con problemi legati alla droga. La perquisizione nell’abitazione del ragazzo consentiva il sequestro della mazza da baseball utilizzata all’interno del presidio per minacciare  i sanitari e di una piccola quantità di droga per uso personale; il ragazzo, oltre a essere stato segnalato alla Prefettura di Bari, è stato deferito all’A.G. in stato di libertà per i reati di minaccia, di violenza privata e di interruzione di pubblico servizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie