Giovedì 21 Febbraio 2019 | 02:13

NEWS DALLA SEZIONE

Durante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
A spasso con Romito
La mattinata di Salvini a Bari: passeggiata, chiacchiere e selfie con una scolaresca

La mattinata di Salvini a Bari: passeggiata, chiacchiere e selfie con una scolaresca

 
Musica
Tra web e radio dilaga il rap in salsa barese

Tra web e radio dilaga il rap in salsa barese

 
Nel Barese
Rutigliano, l'agguato a fuoco per vendicare debito di droga fallì, identificati 5 responsabili

Rutigliano, l'agguato a fuoco per vendicare debito di droga fallì, identificati 5 responsabili

 
L'iniziativa
Le strade di Bari si colorano con i murales dei Lego, grazie allo street artist Pao

Le strade di Bari si colorano con i murales dei Lego, grazie allo street artist Pao

 
Rapina aggravata
Bari, 16enni rapinarono market, incastrati dalle telecamere

Bari, 16enni rapinarono market, incastrati dalle telecamere

 
L'allarme
Siringhe in centro e al parco: è emergenza eroina a Bari

Siringhe in centro e al parco: è emergenza eroina a Bari

 
In programma giovedì 21
Nuova sede consiglio regionale Puglia, corsa contro il tempo per la prima riunione

Nuova sede consiglio regionale Puglia, corsa contro il tempo per la prima riunione

 
La lettera del sindaco
Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

 
La rabbia del sindaco
Giovinazzo, imbrattano con spray il palazzo vescovile: «Gesto da mocciosi»

Giovinazzo, imbrattano con spray il palazzo vescovile: «Gesto da mocciosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Porto Cesareo, un pezzo di villa del pm su suolo demaniale. «Senza risposta da 50 anni»

Porto Cesareo, un pezzo di villa del pm su suolo demaniale. «Senza risposta da 50 anni»

 
HomeLa decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

La manifestazione

Xylella e gelate in Puglia, i vivaisti consegnano le chiavi delle aziende a Di Gioia

Per l'assessore: «Gli agricoltori hanno ragione a essere arrabbiati con noi»

Xylella, i vivaisti consegnano le chiavi delle aziende a Di Gioia

BARI - Oltre 150 vivaisti hanno manifestato stamani davanti all’assessorato regionale alla agricoltura, ad un anno dalle gelate del febbraio 2018, ed hanno consegnato simbolicamente le chiavi delle loro aziende nelle mani dell’assessore regionale all’agricoltura Leonardo Di Gioia. Hanno quindi ricordato che domani saranno a Roma, in piazza a Montecitorio, insieme a diversi sindaci pugliesi per protestare contro il decreto che non consente di espiantare le piante infette dalla xylella e che non definisce le procedure dei reimpianti. Secondo il presidente della Coldiretti Puglia, Savino Muraglia, «si perde tempo a dibattere su quanti anni di galera dovranno spettare a chi non espianta gli ulivi malati senza definire risposte concrete al mondo olivicolo».
«Gli agricoltori hanno tutte le ragione per essere adirati con gli uffici della Regione - ha dichiarato Di Gioia - e anche per i provvedimenti nazionali perché ricade su di loro una burocrazia ed una serie di impedimenti che nulla hanno a che vedere con i lavoro che svolgono, ma che sono indirettamente il riflesso delle attività connesse alle questioni della xylella». "Io chiedo ai nostri uffici - ha aggiunto - di valutare quanto prima ciò che gli agricoltori-vivaisti chiedono, ovviamente la politica non può interferire sugli atti gestionali amministrativi, ma è necessario uno studio sulla legge regionale che abbiamo scritto per aiutare il nostro comparto. Abbiamo ottenuto da Bruxelles la possibilità di movimentare le piante all’interno dell’area infetta da xylella, in maniera ininfluente dallo sviluppo e dal propagarsi della malattia». «E' necessario - ha proseguito Di Gioia - che i nostri uffici autorizzino questa pratica così come dobbiamo attivare le deroghe per far in modo che i vivai che sono in regola possano esportare le proprie piante, così come abbiamo fatto con la questione dell’uva con la termoterapia che ci dato la possibilità di commercializzare le barbatelle». «Stiamo definendo il secreto xylella - ha detto Di Gioia - il giorno 12 è convocata la conferenza degli assessori regionali ed il giorno 13 abbiamo la Conferenza Stato-Regioni in cui depositeremo il parere favorevole sul decreto».

«Un Decreto - ha proseguito l’assessore Di Gioia - che abbiamo leggermente modificato grazie alla collaborazioni con le associazioni e considereremo l’uso dei 100 milioni di euro messi a disposizioni dal ministro Centinaio, per noi una grande opportunità che utilizzeremo per la rinascita del potenziale produttivo e saranno destinati anche ai vivaisti, ci sarà un piano di comunicazione per spiegare come il nostro olio è buono e questo è un argomento che interessa tutta la Puglia non solo quella agricola».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400