Martedì 11 Dicembre 2018 | 09:35

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo i disordini del 21 settembre
Aggressione al corteo antirazzista: sequestrata sede Casapound Bari

Aggressione al corteo antirazzista: sequestrata sede Casapound Bari

 
Gruppo gestiva il porto
Mafia, Dda Bari chiede 24 condanne per clan Capriati

Mafia, Dda Bari chiede 24 condanne per clan Capriati

 
In un camion
Bari, polizia sequestra 200kg di carne mal conservata

Bari, polizia sequestra 200kg di carne mal conservata

 
Il caso
Bari, bimbo morto per polmonite in ospedale: disposta l'autopsia

Bari, bimbo morto per polmonite in ospedale: disposta l'autopsia 
«Ministro Grillo invii ispettori»

 
La mobilitazione
Puglia, gli agricoltori con i gilet arancioni protestano contro Emiliano

Puglia, gli agricoltori con i gilet arancioni protestano contro Emiliano

 
MAFIA
Bari, guerra tra clan per conquistare Madonnella: 13 pregiudicati in carcere

Bari, guerra tra clan per conquistare Madonnella: 13 pregiudicati in carcere

 
Bullismo
Bari, «Minacciato e picchiato a 11 anni dal branco nei bagni della scuola»

Bari, «Minacciato e picchiato a 11 anni nei bagni della scuola»

 
A Japigia
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Da Gioia del Colle a Oberursel
Mozzarelle gioiesi a Francoforte: al via l’esportazione

Mozzarelle gioiesi a Francoforte: al via l’esportazione

 

L'aggressione a Japigia

Bari, ai genitori non piace la classe assegnata al figlio e minacciano la preside

I due hanno tentato di fare irruzione nella classe del bambino. Allertati i carabinieri

scuola, aula scolastica

BARI - Primo giorno di scuola movimentato a Bari, nel quartiere Japigia, dove una coppia di genitori non contenti della sezione assegnata al figlio ha cominciato a inveire con parolacce e minacce contro la preside della scuola primaria Don Orione. I due - secondo quanto riferito dal quotidiano Repubblica - hanno tentato di fare irruzione nella classe del figlio. Immediatamente sono stati allertati i carabinieri che sono intervenuti per sedare gli animi. A quanto pare, alla fine, non sarebbe scattata alcuna denuncia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400