Domenica 18 Novembre 2018 | 00:40

NEWS DALLA SEZIONE

settimana della Cucina italiana nel mondo
Emiliano vola in Albania per promuovere la Puglia «come stile di vita»

Emiliano vola in Albania per promuovere la Puglia «come stile di vita»

 
Il dossier del «Sole 24 Ore» con «Statista»
Il Gruppo pugliese Maiora e la Prestige S.r.l.tra le aziende «leader della crescita 2019»

Il Gruppo pugliese Maiora e la Prestige S.r.l.
tra le aziende «leader della crescita 2019»

 
Decisione della Cassazione
Bari, appalti truccati all'Arca: arresto bis per l'ex direttore

Bari, appalti truccati all'Arca:
arresto bis per l'ex direttore

 
A Bari
Sopralluogo di Decaro, a fine anno riapre il Teatro Piccinni

Sopralluogo di Decaro, a fine anno riapre il Teatro Piccinni

 
Nei guai un circolo nautico
Specchio d'acqua occupato abusivamente, sequestro a Mola

Specchio d'acqua occupato abusivamente, sequestro a Mola

 
Da sabato 17 novembre
Polignano, tornelli e biglietto a 5 euro per le luminarie di Natale Il sondaggio

Polignano: tornelli e biglietto a 5 euro per entrare nel centro storico. Giusto o no? Il sondaggio

 
A Bari
Pregiudicato ferito a San Girolamo, arrestati 3 uomini clan Strisciuglio-Campanale

Pregiudicato ferito a San Girolamo, arrestati 3 uomini clan Strisciuglio-Campanale

 
La vertenza
Ex Om, gli operai davanti al Ministero cantano l'ìnno di Mameli

Ex Om, gli operai al Ministero cantano l'inno di Mameli Vd

 
L'annuncio
Nuove 171 assunzioni entro febbraio in arrivo nel Comune di Bari

Bari, entro febbraio nuove 171 assunzioni in arrivo in Comune

 
Le indagini
Mafia e scommesse online, per il gip «Vitino l'Enel e figli erano pronti a fuggire»

Mafia e scommesse online, per il gip «Vitino l'Enel e figli erano pronti a fuggire»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La decisione del gup

Bari, uccise l'amante della sua ex dietro istigazione di lei: condannati entrambi

Pene di 17 anni e 16 anni di reclusione per l’esecutore e l’istigatrice dell’omicidio dell’operaio 28enne di Toritto, il cui cadavere fu ritrovato in un pozzo a Binetto lo scorso 13 giugno 2016

Tribunale, toga

BARI - Il gup del Tribunale di Bari Rosa Anna Depalo ha condannato rispettivamente a 17 anni e a 16 anni di reclusione l’esecutore materiale e l’istigatrice dell’omicidio dell’operaio 28enne di Toritto Stefano Melillo, il cui cadavere fu trovato in un pozzo all’interno di un casolare abbandonato vicino al campo sportivo di Binetto (Bari) il 13 giugno 2016. La sentenza nei confronti del 40enne Crescenzio Burdi, difeso dall’avvocato Franco Regina, reo confesso del delitto ed accusato anche di occultamento di cadavere, e della 29enne Addolorata Cuzzi, compagna della vittima ed ex moglie dell’assassino, ritenuta l’istigatrice del delitto, è stata emessa al termine di un processo celebrato con rito abbreviato.

Secondo le indagini dei Carabinieri, la donna per porre fine alla relazione con Melillo, avrebbe convinto l’ex marito ad ucciderlo. Lei lo avrebbe attirato nel campo sportivo con una scusa e poi Burdi lo avrebbe prima strangolato con una corda, poi colpito alla testa con una spranga di ferro e infine con un grosso masso causandone il decesso. Burdi si sarebbe quindi disfatto del cadavere gettandolo in una cisterna dopo aver tentato di dargli fuoco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400