Giovedì 21 Febbraio 2019 | 19:20

NEWS DALLA SEZIONE

La riflessione
Summit sulla pedofilia la svolta della chiesa

Summit sulla pedofilia la svolta della chiesa

 
L'analisi
L’acqua di cittadinanza una riforma a caro prezzo

L’acqua di cittadinanza una riforma a caro prezzo

 
La riflessione
Democrazia eterodiretta il movimento si è fermato

Democrazia eterodiretta il movimento si è fermato

 
L'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
Dopo il voto
Caso Salvini-Diciotti e il voto su Rousseau: gli effetti collaterali del direttismo «democratico»

Caso Salvini-Diciotti e il voto su Rousseau: gli effetti collaterali del direttismo «democratico»

 
L'analisi
Caso Diciotti e autonomia, la difficile arte del compromesso

Caso Diciotti e autonomia, la difficile arte del compromesso

 
La riflessione
La renitenza del capitano verso il forno del cavaliere

La renitenza del capitano verso il forno del cavaliere

 
L'analisi
Gilet gialli e pericolosi tentativi di imitazione

Gilet gialli e pericolosi tentativi di imitazione

 
L'analisi
L'Italia ricca in doppiopetto: ecco come si sta rompendo l'unità del Paese

Così l'Italia ricca cancella l'Italia

 
Il punto
L'italo-miscela esplosiva che preoccupa l'Europa

L'italo-miscela esplosiva che preoccupa l'Europa

 
La riflessione
Coalizione nel tunnel ad alta velocità

Coalizione nel tunnel ad alta velocità

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'iniziativa
Barletta, ecco i ciclisti della solidarietà per aiutare i più bisognosi

Barletta, ecco i ciclisti della solidarietà per aiutare i più bisognosi

 
HomeAmbiente
Bari, in arrivo il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

Bari, in arrivo il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

 
PotenzaL'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
HomeLa decisione
Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

 
BrindisiA ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
TarantoArrestato pregiudicato
Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

 
FoggiaHanno agito in quattro
Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

 
Materail Truffatore è barese
Si fa dare 3 Rolex da negoziante fingendo di essere figlio di un amico: arrestato a Matera

«Mio padre è tuo amico», si fa dare 3 Rolex da rivenditore: arrestato a Matera

 

L'analisi

Due leggi due mete diverse

Finita la conferenza stampa successiva al Consiglio dei ministri che ha varato il decreto legge su «reddito» e pensioni, Conte e i due vice si sono presentati a fotografi e telecamere con le copertine dei provvedimenti.

Governo

C’è una immagine che vale più di un editoriale. Finita la conferenza stampa successiva al Consiglio dei ministri che ha varato il decreto legge su «reddito» e pensioni, Conte e i due vice si sono presentati a fotografi e telecamere con le copertine dei provvedimenti.

Mentre il foglietto di Conte e Di Maio recava il titolo delle due leggi, quello mostrato da Salvini conteneva soltanto Quota 100. E’ cominciato così il balletto delle interpretazioni. La più gettonata è la seguente: per Salvini l’unico figlio legittimo è il provvedimento sulle pensioni. Il Reddito è un figlio adottivo in via di disconoscimento. Si tratta in effetti di un ragazzaccio, assai generoso nelle intenzioni, ma pieno di difficoltà nel comportamento. E’ certo che a fine aprile un numero elevatissimo di carte saranno caricate con cifre variabili da qualche centinaio di euro a 1300, ma sono più che legittimi i dubbi sulla capacità del sistema di individuare in tempi ragionevoli uno, due o tre lavori da proporre ai percettori. Ieri la Banca d’Italia ha anticipato che, come si temeva, anche l’ultimo trimestre del 2018 è stato negativo in modo da far entrare l’Italia in recessione tecnica. Ne ha inoltre ridotto la crescita potenziale di quest’anno dall’1 per cento allo 0.6. E’ noto che in un paese in decrescita i posti di lavoro non aumentano. Speriamo che la agognata partenza di investimenti già finanziati migliori le cose, ma è più prudente sospendere il giudizio in attesa dei fatti. C’è la speranza che i 6 miliardi che saranno messi in circolo negli ultimi otto mesi dell’anno facciano crescere i consumi. Si tratta di 750 milioni al mese contro gli 830 frutto degli 80 euro di Renzi. Allora i consumi crebbero, ma non in modo vertiginoso. Vedremo.

E’ certo che l’elettorato del Nord è molto freddo su questo provvedimento e Salvini comincia ad avvedersene per il calo nei sondaggi, pure fisiologico dopo la corsa straordinaria degli ultimi nove mesi. Anche per questo sta cercando una soluzione per il Tav, il cui fermo è del tutto inaccettabile per una larga maggioranza di italiani. Cercherà intanto di portare a casa con il vecchio centrodestra la vittoria elettorale in Abruzzo e in Sardegna (10 febbraio) aspettando le Europee del 26 maggio per regolare i conti.

La decisione di Silvio Berlusconi di candidarsi in tutti i collegi non è estranea a questi discorsi. Il Cavaliere sa di prendere molte meno preferenze di Salvini, ma sa anche che la sua presenza nazionale restituirà un po’ di linfa a un partito che ne ha un drammatico bisogno. C’è un elettorato moderato di centrodestra che non si riconosce in alcune posizioni muscolari di Salvini. Se Berlusconi riuscisse nel miracolo di arrivare al 12 per cento, sarebbe per il ministro dell’Interno un alleato indispensabile. La temuta diaspora verso la Lega si rallenterebbe. E allora…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400