Lunedì 25 Marzo 2019 | 15:03

NEWS DALLA SEZIONE

L'analisi
Il circolo vizioso che frena la Basilicata

Il circolo vizioso che frena la Basilicata

 
La riflessione
La «favola» del bus a fuoco e la sua morale per Salvini

La «favola» del bus a fuoco e la sua morale per Salvini

 
L'analisi
Il Movimento in affanno e politiche all’orizzonte

Il Movimento in affanno e politiche all’orizzonte

 
La riflessione
L’autonomia non fa cultura

L’autonomia non fa cultura

 
L'analisi
Via della seta, ma per il Sud via della beffa

Via della seta, ma per il Sud via della beffa

 
La riflessione
La metamorfosi del belpaese dalla Vlora alla Diciotti

La metamorfosi del Belpaese dalla Vlora alla Diciotti

 
L'analisi
Gli aiuti di Stato il credito e il paradosso tra i due diritti

Gli aiuti di Stato il credito e il paradosso tra i due diritti

 
la polemica
La Madonna della Pace salentina «plagiata» da una casa di moda tedesca

La Madonna della Pace salentina «plagiata» da una casa di moda tedesca

 
La riflessione
Matera, silenzio sui suoi ambasciatori di cultura locale

Matera, silenzio sui suoi ambasciatori di cultura locale

 
L'analisi
Quando a inquinare provvedevano i cavalli

Quando a inquinare provvedevano i cavalli

 
La riflessione
Un Paese tra medioevo e corti barocche

Un Paese tra medioevo e corti barocche

 

Il Biancorosso

DOPO I 5 ANNI DI DASPO
La difesa dello steward della Turris"False accuse e tanta cattiveria"

La difesa dello steward della Turris
"False accuse e tanta cattiveria"

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
PotenzaElezioni
Regionali Basiicata, ecco il nuovo Consiglio: ritorna Pittella, confermati 5 su 20

Regionali Basilicata, ecco il nuovo Consiglio: ritorna Pittella, confermati 5 su 20

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

 
HomeIl caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
HomeGli arresti
Palagianello, furti in casa: in manette 4 baby topi d'appartamento

Palagianello, furti in casa: in manette 4 baby topi d'appartamento

 
HomeL'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
LecceA Casarano
Lecce, al Liceo Vannini sbarca la robotica: ecco la scuola del futuro

Lecce, al Liceo Vannini sbarca la robotica: ecco la scuola del futuro

 
BrindisiI funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 

L'analisi

Un nuovo patto tra cittadini

«I cittadini che credono nel dovere di tutela della Costituzione, i politici, i sindacati dei lavoratori, i professionisti, gli intellettuali, tutti coloro che si riconoscono nell’Etica Costituzionale, sono chiamati ad assumere l’impegno di sostenerne i valori»

costituzione italiana

Settant’anni fa le culture politiche dei partiti antifascisti, ispirate ai principi della liberaldemocrazia, del personalismo e solidarismo cattolico e dell’umanesimo socialcomunista, diedero vita alla Costituzione, che rappresentò sia nella parte dei principi che in quella dello Stato-organizzazione, un compromesso alto, nobile e moderno e, insieme, un patto con i cittadini.

A distanza di 14 lustri il declino dei partiti politici e l’affievolimento delle culture da cui traevano ispirazione, hanno concorso, soprattutto nell’arco delle ultime legislature, a disegnare da un lato una scena pubblica post ideologica, mentre dall’altro hanno enfatizzato il valore centrale della Costituzione, intesa come unico momento di rispecchiamento per tutti gli attori politici. Si può dire, infatti, che un’etica costituzionale abbia retto il patto tra soggetti politici post-ideologici, sostituendone le ispirazioni culturali originarie ormai estinte. Tuttavia quel patto, che faceva discendere gli atti normativi da valori etici ispirati dai principi della solidarietà, dell’anteriorità della persona umana, dal valore della rappresentanza democratica, dalla sfera dei diritti di libertà, affidando alla mediazione della politica il ruolo di costruttrice, oggi appare messo in discussione. E con esso viene messa in discussione l’etica costituzionale che lo ispirava.

Infatti è causa di fondate preoccupazioni l’affermarsi in politica di modelli populistici, negatori del valore riconosciuto dalla Costituzione ai corpi intermedi, alla democrazia rappresentativa, alla tutela della dignità umana, negatori del patto fiduciario tra Stato e cittadinanza, modelli volti ad affermare una sorta di democrazia plebiscitaria, che colloca il potere decisionale fuori dagli ambiti costituzionali, modelli che promuovono leadership selezionate senza rispettare le procedure di democrazia, che non esitano ad imboccare la via pericolosa del conflitto istituzionale e che si pongono a sostegno di una bandiera anti europeista.

Occorre, allora, che i cittadini che credono nel dovere di tutela della Costituzione, i soggetti politici, i corpi intermedi come le associazioni, i sindacati dei lavoratori, le donne e gli uomini del volontariato, i professionisti, gli intellettuali, tutti coloro che si riconoscono nell’Etica Costituzionale, siano chiamati ad assumere l’impegno di sostenerne i valori. A cominciare dal ripristino di una civiltà del lessico politico, violento e impoverito dallo schema del semplicismo che si addice alla narrazione in Rete, affinché con la scelta accurata delle parole e con l’uso del ragionamento si diffonda il valore dell’identità collettiva dei cittadini italiani, fondata sulla Costituzione.

Un nuovo patto tra cittadini, dunque, per affermare valori e programmi coerenti con la regola condivisa che è alla base della democrazia repubblicana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400