Martedì 04 Ottobre 2022 | 19:52

In Puglia e Basilicata

Il tour

«Parola», la musica di Giovanni Caccamo incontra sul palco l'arte di Michele Placido

«Parola», la musica di Giovanni Caccamo incontra sul palco l'arte di Michele Placido

Prima nazionale domani, 16 luglio, a Ginosa Marina, nel Tarantino

15 Luglio 2021

Bianca Chiriatti

Parte domani sera, 16 luglio, nell'ambito del Magna Grecia Awards & Fest la stagione estiva 2021 del Comune di Ginosa, con la prima nazionale dello spettacolo "Parola" di Giovanni Caccamo e Michele Placido. L'appuntamento è nel piazzale della Croce Rossa a Ginosa Marina (Ta), con la voce di Caccamo e la recitazione di Placido, accompagnati dalle sonorità elettroniche e le sperimentazioni live del produttore e polistrumentista Leonardo Milani, che si fondono in un connubio che anticipa l'uscita del nuovo concept album dell’artista, “Parola”, fuori il 17 settembre 2021. «Sono felicissimo di partire dalla Puglia - ci ha confessato Giovanni - anche perché è la terra di Michele. Il nuovo disco unisce prosa e canzoni, così come il tour, in cui si alterneranno letture, dal canto V della Divina Commedia a poesie di Pablo Neruda, e canzoni del mio repertorio. Non mancherà inoltre un omaggio a Franco Battiato».

Le è mancato il palco?

«Credo che per noi artisti sia salvifico in un momento come questo poter tornare a raccontarci, riaccendere il dialogo con il pubblico, che non è mai unilaterale, ma uno scambio prezioso sia per noi, sia per chi decide di ascoltarci. Sarà un dare e ricevere emozioni»

Il claim di questa edizione del Magna Grecia Awards & Fest è 'La prima cosa bella', ricordando una meravigliosa canzone del nostro panorama italiano. Per Giovanni Caccamo qual è 'la prima cosa bella' post-pandemia?

«Ricordarci ogni giorno di vivere in modo da dare priorità alle cose davvero importanti»

Cosa è stata la musica in questo periodo?

«L'unica cosa che ho cercato di fare è stata approfittare di questo momento di pausa, di tragica apnea, per tuffarmi nella creatività e nella ricerca, come un minatore ho cercato pepite preziose per illuminare i nostri cuori, cercando di mettere a frutto la mia vocazione e il mio talento»

La collaborazione con Placido come si è sviluppata?

«Ci siamo conosciuti anni fa ed è nata subito una straordinaria affinità professionale e umana. L'idea di condividere questo tour è nata spontaneamente, ci siamo esibiti lo scorso anno all'Arena di Verona, unendo piano e voce a un pezzo che ha interpretato prima di me, e ci ha sorpreso l'entusiasmo del pubblico. Non ce lo aspettavamo, quindi abbiamo deciso in modo istintivo di far diventare il tutto uno spettacolo. Questo disco è frutto di tre anni di gestazione, la più lunga della mia carriera, e accoglie l'appello di Camilleri nel cercare di mettere la parola al centro delle nostre vite. Infatti ogni canzone è ispirata a un testo di letteratura italiana o straniera, e prima di ogni brano c'è una voce recitante che lo introduce, da Willem Dafoe ad Aleida Guevara e tanti altri. Sto ricevendo tanto affetto, sono contento»

I biglietti per lo spettacolo si possono acquistare a questo link https://teatropubblicopugliese.vivaticket.it/it/event/reading-giovanni-caccamo-michele-placido/160108 e nei punti vendita Vivaticket. Per informazioni tel. 099/8290381

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725