Martedì 18 Maggio 2021 | 00:52

NEWS DALLA SEZIONE

Nuove uscite
«Dieci», in arrivo il nuovo album degli Shakalab

«Dieci», in arrivo il nuovo album degli Shakalab

 
Musica
H.E.R. pugliese giornata omotransfobia

«Voglio essere felice»: l'inno alla rinascita della pugliese H.E.R. nella Giornata contro l'omofobia

 
Novità
Bastano solo «2 Accordi» e Molla ci cambia la musica

Bastano solo «2 Accordi» e Molla ci cambia la musica

 
Nuove uscite
«Hamilton», il foggiano MalaVoglia immagina così l'amore che vorrebbe

«Hamilton», il foggiano MalaVoglia immagina così l'amore che vorrebbe

 
Musica
«Marchio di fabbrica», nuovo singolo per il pugliese 21 Graffi

«Marchio di fabbrica», nuovo singolo per il pugliese 21 Graffi

 
Canzoni
«Io, te e la panchina», fuori il nuovo singolo del salentino Guglielmo Lai

«Io, te e la panchina», fuori il nuovo singolo del salentino Guglielmo Lai

 
prodotto da Molla
«Vita da film», l'esordio del pugliese Fanizzi, bancario di giorno e artista di notte

«Vita da film», l'esordio del pugliese Fanizzi, bancario di giorno e artista di notte

 
Canzoni
«Rimani», nuovo singolo per il foggiano Gaudiano: «Al Luca pre-Sanremo direi che tutto è possibile»

«Rimani», nuovo singolo per il foggiano Gaudiano: «Al Luca pre-Sanremo direi che tutto è possibile»

 
Musica d'autore
«Quel violoncello rubato continua a narrare la mia storia», parla Redi Hasa

«Quel violoncello rubato continua a narrare la mia storia», parla Redi Hasa

 
Il disco
Gocce di musica, «Drops» di Don Ciccio e Congo

Gocce di musica, «Drops» di Don Ciccio e Congo

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio, ecco la storia di Bari-Foggia

Calcio, ecco la storia di Bari-Foggia

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl siderurgico
Taranto, ex Ilva: sindacati chiedono conferma "una tantum" del 3%

Taranto, ex Ilva: sindacati chiedono conferma "una tantum" del 3%

 
BariL'impatto
Bari, due incidenti in tangenziale in direzione Brindisi: un ferito

Bari, due incidenti in tangenziale in direzione Brindisi: un ferito

 
LecceIl caso
Tap: al via market test per espansione capacità gasdotto

Tap: al via market test per espansione capacità gasdotto

 
FoggiaL'incidente
Foggia, carambola tra tre auto in via Lucera: un ferito

Foggia, carambola tra tre auto in via Lucera: un ferito

 
BatAd Andria
Arsenale sequestrato a ex gip, De Benedictis ammette: «Mie solo alcune di quelle armi»

Arsenale sequestrato a ex gip, De Benedictis ammette: «Mie solo alcune di quelle armi»

 
MateraLa scorsa notte
Matera, incendio in capannone area industriale: danni

Matera, incendio in capannone area industriale: danni

 
BrindisiTerritorio
Torre Guaceto tra le migliori aree protette dell’intero Mediterraneo

Torre Guaceto tra le migliori aree protette dell’intero Mediterraneo

 

i più letti

Il disco

Creatività e pandemia, il pugliese Abbaticchio conquista le classifiche Usa

Miro Abbaticchio con il suo 'A quiet land'

Creatività e pandemia, il pugliese Abbaticchio conquista le classifiche Usa

Le atmosfere fiabesche di fate che si rincorrono lungo le acque limpide di un fiume tra i boschi, varcano i confini nazionali. È il clima immaginario che si respira in Fluxum, brano del compositore barese d’adozione Miro Abbaticchio presente nel suo secondo e ultimo album da solista A Quiet Land. Un disco pubblicato a febbraio scorso in cui l’autore inneggia alla tranquillità della terra in periodo di pandemia. È di questi giorni la notizia che Fluxum è stato recensito in America da Radio Airplay, come uno dei brani più trasmessi dalle radio.


«È un pezzo ultraterreno e maestoso, che trasporta l’ascoltatore in uno spazio e un tempo fantastici: è un lavoro semplicemente straordinario, dall’inizio alla fine della composizione», si legge in uno stralcio dell’entusiasta recensione del critico americano Steven Azami. «Non mi aspettavo questo importante riscontro – commenta Abbaticchio -. Tutto è successo con la pubblicazione dell’album in un canale alternativo specializzato in musiche da film, ma anche new age e generi affini. Le web radio sono molto ascoltate, tanto che ogni giorno qualche ascoltatore diventa mio fan da ogni angolo della Terra. Credo che la scelta del brano Fluxum, sia dovuta alle assonanze della mia composizione con artisti come John Williams o Thomas Newman, che poi sono i miei compositori preferiti. Ogni settimana mi arriva un report sugli ascolti dei brani del disco e Fluxum è quello più ascoltato».


A Quiet Land, infatti, è composto da otto brani introspettivi che risentono di uno stile più omogeneo rispetto al precedente lavoro di Abbaticchio. In queste nuove composizioni, comunque, resta sempre traccia del viaggio inteso come estraniazione dalla realtà in cui viviamo in questo particolare momento storico. Nel periodo particolare della quarantena, Abbaticchio si è reso protagonista sulla sua pagine Facebook di un progetto particolare. Ha realizzato un’orchestra di strumenti virtuali con i quali ha eseguito notissime colonne sonore di autori che prediligono l’utilizzo di tastiere e sintetizzatori. In più, ha realizzato veri e propri video clip fatti in casa, di supporto all’esecuzione del brano, molto apprezzati dal pubblico dei social. Al diploma in pianoforte al Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari, si aggiungono i due conseguiti al Conservatorio di Musica di Vienna. Abbaticchio nel 2008 ha vinto il premio «Sonora 2008» per il migliore spettacolo dedicato alla musica da film. Inoltre, si interessa di musica applicata alle immagini attraverso l’ausilio di computer, sintetizzatori e campionatori.


Tornando all’album, A Quiet Land si apre con Prologus, brano in cui lo strumento principale è la voce, sostenuto da un tappeto di archi e suoni sintetici. Segue Nocturne N. 2 per pianoforte e orchestra ed El Rio, brano ritmico vicino alla produzione di John Williams. Il cuore dell’opera è rappresentato dalla title track A Quiet Land, cui segue Gothicus, dove l’organo a canne spadroneggia con una ritmica vicina agli schemi della tarantella napoletana e il mistico Spirus. Infine, Corral Saloon, brano dai sapori western (country e bluegrass), e il già citato Fluxum, brano che ha conquistato il pubblico internazionale.
«Questo riconoscimento non ferma di certo la mia creatività – conclude Abbaticchio -. Sto già preparando altri brani da pubblicare a breve, compreso nuovi riarrangiamenti di un album precedente che ho realizzato in duo. Infine, spero di rendere pubblica una composizione che ho realizzato per la rassegna “Notti Sacre”, fermata dal Covid l’anno scorso e che vorrei poter eseguire quest’anno».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie