Lunedì 01 Marzo 2021 | 14:47

NEWS DALLA SEZIONE

Musica
«L'eco dei tuoi no», Reverendo insieme a Claver Gold per il remix prodotto da Gian Flores

«L'eco dei tuoi no», Reverendo insieme a Claver Gold per il remix prodotto da Gian Flores

 
Nuove uscite
«Dove sei», il ritmo dancehall del brindisino Plata su una produzione che profuma di Salento

«Dove sei», il ritmo dancehall del brindisino Plata su una produzione che profuma di Salento

 
L'intervista
Gaudiano da Foggia a Sanremo: «Le prove all'Ariston emozionanti, finalmente di nuovo su un palco»

Gaudiano da Foggia a Sanremo: «Le prove all'Ariston emozionanti, finalmente di nuovo su un palco»

 
Musica
«Tribù urbana», nuovo disco per Ermal Meta: «Nasce per essere cantato a squarciagola sotto il palco»

«Tribù urbana», nuovo disco per Ermal Meta: «Nasce per essere cantato a squarciagola sotto il palco»

 
fuori il 26 marzo
«Parasite», gli Shakalab tornano in feat con i salentini Sud Sound System e Inoki

«Parasite», gli Shakalab tornano in feat con i salentini Sud Sound System e Inoki

 
Nuove uscite
Conte e Petrella: «Un disco per fermare le 'quarantene' della nostra anima»

Conte e Petrella: «Un disco per fermare le 'quarantene' della nostra anima»

 
Musica
«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

 
In uscita
«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

 
Ha radici molfettesi
«Niente da dire», viaggio nel mondo visionario di Lemuri sull'incomunicabilità della vita

«Niente da dire», viaggio nel mondo di Lemuri Il Visionario sull'incomunicabilità della vita

 
Musica
«La Strega», il pugliese Mattia Pellicoro e il suo inno di ribellione contro le idee imposte dalla società

«La Strega», il pugliese Mattia Pellicoro e il suo inno di ribellione contro le idee imposte dalla società

 
Musica
«Mogi», da Lucera il nuovo album di Giuseppe Silvestri

«Mogi», da Lucera il nuovo album di Giuseppe Silvestri

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariEconomia
Brexit, l’onda d’urto colpisce l’export Divella (Confindustria): «Ci sta imponendo grandi sforzi»

Brexit, l’onda d’urto colpisce l’export Divella (Confindustria): «Ci sta imponendo grandi sforzi»

 
BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 
Brindisila storia
Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

 
PotenzaIl gesto
Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

 
Foggianel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 
Tarantoil fatto
Taranto, a Paolo VI lavori fermi e ponteggi «eterni»: 20 famiglie da tempo vivono «ingabbiate»

Taranto, a Paolo VI lavori fermi e ponteggi eterni: 20 famiglie vivono «ingabbiate»

 

i più letti

Musica e spettacolo

Barletta, il rap urbano di Claid, tra denunce e speranza

Online i brani di Claudio Cafagna: «Quando scrivo dico ciò che penso»

Il rap urbano di Claid, denunce e speranza

BARLETTA - «Il rap, avendo la possibilità di raccontare se stessi in un flusso incontrollato e incontrollabile, richiama un po' il flusso di memoria, e quindi Freud e Jung». Bisogna partire da questo aforisma di Caparezza per comprendere lo stato d’animo che spinge il barlettano Claudio Cafagna, in arte Claid, «a vivere in simbiosi con il rap». «Da un anno ho iniziato a fare rap perché amo la musica, riesce a trasmettermi qualcosa che le persone non riescono a fare. Ho capito che la musica è la mia vita da quando tramite una penna riuscivo a trasmettere le mie emozioni, ciò che provo realmente, cosa che non facevo più con la gente», ha raccontato l’artista barlettano.

«Ho avuto il piacere di collaborare con Joka Diablo un artista molto forte di Napoli, abbiamo fatto un brano intitolato Via dai Guai. Lui è stato uno dei pochi ha credere veramente in me. Mi ha dato la forza di andare avanti. Gli devo davvero tanto», ha proseguito.

Claid si descrive: «Sono una persona molto diretta nel senso che quando scrivo dico ciò che penso, non sto ad inventare cose che non ho provato o che non possiedo. Per me il rap è questo, essere il più vero possibile. Sono una persona molto umile, odio fare qualcosa per piacere alla gente, io faccio quelle che mi fa star bene, e se devo essere sincero ad alcuni non è andato giù il fatto che io abbia iniziato a fare musica, non so perché - ha riferito - Ma questo è il sogno che avevo da una vita e lo continuerò a fare qualsiasi cosa succeda. La settimana scorsa è uscito il mio ultimo brano Dalla zona. L’ho dedicato ai ragazzi del mio quartiere a Barletta nella zona di via Vitrani. Con loro sono cresciuto. Sta andando piuttosto bene. Durante la quarantena ho scritto molto e ho chiuso un po’ di brani che usciranno presto, con delle collaborazioni di ragazzi di altre città. Ci stiamo divertendo molto. Amo il rap».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie