Martedì 19 Marzo 2019 | 03:19

Il Biancorosso

LE PAGELLE
Iadaresta aumenta il peso offensivoPozzebon grigio: neanche un tiro

Iadaresta aumenta il peso offensivo
Pozzebon grigio: neanche un tiro

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa visita
Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

 
TarantoIncidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontro a Crispiano: muore maestra di 46 anni. Altro incidente a Manduria: muore 78enne

 
HomeUdienza preliminare
Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Lettere alla Gazzetta

C’era una volta il primo giorno di scuola...

Il primo giorno di scuola in prima media mi sono sentito davvero grande: addio cartella in similpelle, finalmente portavo i libri legati con la cinghia! Un oggetto che negli anni ‘60 e ‘70 era un cult. Ce n’erano di tutti i colori, alcune erano strette di gomma con la chiusura a incastro, altre più larghe erano elasticizzate, e sulle fibbie che le racchiudevano c’erano foto di cantanti, calciatori, spesso una scritta. Naturalmente per essere alla moda dovevano essere imbrattate con scarabocchi e disegni. In realtà erano piuttosto scomode, si entrava in classe col braccio indolenzito, i libri si sfilavano e quante volte cadevano sulla strada bagnata! Spesso si usavano come fionde e per darsi cinghiate tra compagni, chi aveva la cartella era out. Quanto erano lontani gli zaini superlusso rigorosamente firmati!

Michele Massa, Bologna

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400