Lunedì 20 Gennaio 2020 | 06:42

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl 22 gennaio
Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

 
FoggiaL'operazione dei cc
Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

 
TarantoIl caso
Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Materaarte
Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

 
Leccenel Salento
S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Lettere alla Gazzetta

Più trasparenza nella solidarietà delle onlus

La lettrice Lilli Trizio di Bari (Gazzetta 8 febbraio), con uno stile “leggero” - che io invece non so fare - chiede più trasparenza per sapere dove vanno a finire tutti quei soldi raccolti da certe associazioni, che tirano fuori immagini di disastri e bambini malati o malnutriti. Onlus, registrate in Italia, che non pagano tasse, non hanno l’obbligo di pubblicare i loro bilanci e molto spesso non sono nemmeno rintracciabili, come conferma la lettrice, perché non hanno sedi visibili e spesso solo segreteria telefoniche. Un fenomeno oramai così esteso da mettere in discussione tutto l’apparato della raccolta fondi e non si capisce perché non si possano obbligare questi soggetti a pubblicare i loro bilanci perché almeno si possa capire quanto dei soldi raccolti va in beneficenza e quanto nelle loro tasche. Sarebbe già un bel passo in avanti.

Armando Santoro, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie