Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 18:38

Il Biancorosso

Calcio
Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

Bari, acquistato il difensore Ciofani dal Pescara

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaAmbiente
Manfredonia, tornano libere in mare due tartarughe Caretta Caretta

Manfredonia, tornano libere in mare due tartarughe Caretta Caretta

 
TarantoIl caso
Ex Ilva, dopo sentenza Cedu nessun accordo tra Stato e cittadini

Ex Ilva, dopo sentenza Cedu nessun accordo tra Stato e cittadini

 
BariLa visita
Papa a Bari, attesi in 40mila: ecco treni straordinari e maxi parcheggi

Papa a Bari, attesi in 40mila: ecco treni straordinari e maxi parcheggi

 
LecceL'incidente
Insegnante in monopattino travolta da un’auto pirata: è in coma all’ospedale «Vito Fazzi»

Lecce, insegnante in monopattino travolta da un’auto pirata: è in coma all’ospedale «Vito Fazzi»

 
BatNel Parco
Posta su Facebook foto che lo ritrae con il fucile accanto a cinghiale appena ucciso: denunciato pseudo cacciatore

Posta su Fb foto che lo ritrae con il fucile accanto a cinghiale appena ucciso: denunciato pseudo cacciatore

 
PotenzaPsicosi
Potenza, «coronavirus»: il questore «Non c'è pericolo per i poliziotti»

Potenza, «Coronavirus»: il questore «Non c'è pericolo per i poliziotti»

 
Materala scoperta
Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

Policoro, incendiano auto: denunciati 2 piromani

 
Brindisil'operazione
Brindisi, turbativa d'asta nella vendita di beni all'asta: due ai domiciliari

Brindisi, turbavano le aste giudiziarie per aggiudicarsi i beni: due arrestati

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Perplessità sulla riforma costituzionale

La riforma del Renzi abroga l’ Art. 58 della Costituzione, disponendo, invece, che alla carica di senatore potranno accede solo persone nominate nell’ambito di una cerchia ristretta di amministratori locali. Da una lettura sistematica, logica e coerente dell’articolato costituzionale: Art. 1, c. 2°. “La sovranità appartiene al popolo…”; Art. 58, 1° c. “I senatori sono eletti a suffragio universale e diretto …” e 2° c. “Sono eleggibili a senatore gli elettori…”, si evince in primis che il diritto sovrano ad eleggere i rappresentanti negli organi legislativi nazionali spetta esclusivamente al popolo. Orbene non v’è chi non vede una violazione inaudita sia del diritto fondante e fondamentale della sovranità popolare, sia del 2° c. ex Art. 58, in quanto la modifica priva il cittadino elettore di competere all’elezione a senatore. Il tutto poi va doverosamente collegato con il combinato disposto della legge elettorale detta ITALICUM, per cui andremo ad eleggere il capo assoluto. Il che non può non allarmare. In conclusione, atteso che nessuno si oppone alla riduzione dei parlamentari, alla fiducia di una sola camera e alla doppia lettura di tutte le leggi, devono essere i detti ineludibili profili di merito ad essere alla base di qualsiasi discussione, che non può che concludere per un <NO> senza se e senza ma al referendum costituzionale.

Libero Di Bitonto, Ruvo di Puglia (Bari)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie