Sabato 19 Gennaio 2019 | 21:15

LETTERE ALLA GAZZETTA

Non ha mai chiesto ai moribondi il credo religioso

La canonizzazione di Madre Teresa ha riacceso una polemica ormai sopita in merito a pregi, difetti e modus operandi della suora che meglio di qualsiasi altro religioso nel mondo è stata in grado di portare l’attenzione del mondo sulla povertà, la miseria e il degrado della indigente popolazione indiana.
Tra le accuse spicca, tra tutte, quella di non essere mai stata interessata nell’aiutare le persone, quanto la volontà di convertirle alla religione cattolica. Accusa infondata e ridicola: madre Teresa mai si è permessa di chiedere ai moribondi la loro appartenenza religiosa. Ma anche qualora l'accusa si fosse rivelata vera, quale sarebbe stata la sua colpa? Gesù non disse forse: «Non di solo pane vivrà l’uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio?».

Gianni Toffali, Verona

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400