Domenica 19 Maggio 2019 | 19:01

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceQuesta mattina
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro: 17enne contusa. Martedì atteso Salvini

 
BatTrasporti
Ferrovie: l'Alta Velocità arriva a Barletta, due Frecciargento da e per Roma

Ferrovie, il Mit annuncia: in Puglia nuovi servizi sull'Alta velocità. Ma non esiste

 
TarantoNel tarantino
Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

 
FoggiaNel foggiano
Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

 
Brindisinel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
PotenzaA ripacandida
Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Noi meridionali cittadini di serie B

Volevo, a distanza di più di un mese tornare sulla tragedia ferroviaria sul binario Andria-Canosa, un dramma non solo per noi pugliesi, ma direi nazionale.
Non voglio giudicare le colpe dei capotreni, le responsabilità della cattiva gestione Ferrotramviaria, la superficialità della «politica» tutta che non ha saputo utilizzare al meglio i fondi europei per dotare non solo la Andria-Canosa, ma tante tratte del sud a binario unico di tutti i dispositivi di sicurezza. Toccherà alla magistratura accertare le colpe.
Noi meridionali siamo spesso considerati i “negri” d'Italia, ci si ricorda di noi e della arretratezza a cui ci hanno condannato, quando moriamo in modo violento sul nostro binario unico della disuguaglianza delle nostre strutture, quella di cui si compiacciono, così come per gli extracomunitari, qualcuno nord del ha scritto cose orribili su Facebook ed in altri posti.

Giuseppe Di Maggio, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400