Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 07:41

LETTERE ALLA GAZZETTA

Ma così facendo il debito pubblico non diminuirà mai

Dire al contribuente che ha la facoltà di destinare il 5 per mille alle onlus o altre associazioni significa che lo Stato rinuncia al 5 per mille dei propri introiti fiscali.
L'ultima pagliacciata è la destinazione facoltativa del 2 per mille ai partiti. Anche questi saranno soldi in meno introitati dallo Stato.
In sostanza i partiti continueranno ad avere i finanziamenti dallo Stato con una forma diversa,cioè col 2 per mille.
E lo Stato come sopperisce a queste minori entrate? Aumentando vieppiù le tasse, o l'Iva e rendendo sempre più difficile la ripresa.
Ma così il deficit dello Stato non diminuirà mai e andremo sempre più a precipizio.
Bisognerebbe sospendere queste elargizioni dell'8, del 5 e del prossimo 2 per mille finchè non passerà la crisi.

Biagio Sannicandro, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400