Giovedì 17 Gennaio 2019 | 07:28

LETTERE ALLA GAZZETTA

La sindrome del Grande Fratello

Giulia Latorre, figlia del marò Massimiliano, in attesa di giudizio dalla corte indiana, ha annunciato alla radio privata di una università che parteciperà prossimamente al video di un noto cantante rock e che vorrebbe partecipare altresì come tronista al programma di Maria De Filippi, «Uomini e Donne», nella sezione per i gay.
È questo l'aspetto che mi ha colpito di più: l'intenzione, ingenua o meno, di una ragazza di 22 anni, ancora incerta nel comunicare, provoca i dissensi di vip affermate, forse attualmente un po’ defilate e che (forse) si sentono scavalcate nella loro fulgida spettacolarità. È la sindrome del Grande Fratello, unita all'uso dei social, che colpisce e affonda la razionalità per dare spazio alla degenerazione della comunicazione e del gossip.

Romolo Ricapito, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400