Domenica 17 Novembre 2019 | 17:54

NEWS DALLA SEZIONE

La protesta
Mittal, a Taranto sindacati sul piede di guerra: nessuno spegnerà la fabbrica

Mittal, a Taranto sindacati sul piede di guerra: nessuno spegnerà la fabbrica

 
verso il Natale
Taranto come Salerno: nelle vie del Borgo arrivano le luminarie artistiche

Taranto come Salerno: nelle vie del Borgo arrivano le luminarie artistiche

 
il siderurgico
Mittal, indaga anche Taranto, scontro M5S e Pd sullo scudo. Lunedì consiglio fabbrica

Mittal, indaga anche Taranto, scontro M5S e Pd su scudo.
In agitazione aziende indotto

 
Il siderurgico
Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

 
Sul lavoro
Grottaglie, infortunio alla Leonardo: operaio con trapano si ferisce alla mano

Grottaglie, infortunio alla Leonardo: operaio con trapano si ferisce alla mano

 
Social news
Ex Ilva, «Sono di Taranto e per tutta la vita ho visto gente morire di tumore»: il post diventa virale

Ex Ilva, «Sono di Taranto e per tutta la vita ho visto gente morire di tumore»: il post diventa virale

 
Il caso
Taranto, in fiamme un'ambulanza della Croce Rossa in servizio 118

Taranto, in fiamme un'ambulanza della Croce Rossa in servizio 118

 
L'intervista
Mittal, parla Pertosa, fondatore gruppo Angel: «Contratto scritto male, e il profitto non è tutto»

Mittal, parla Pertosa, fondatore gruppo Angel: «Contratto scritto male, e il profitto non è tutto»

 
Il siderurgico
Mittal: «Via da Taranto il 4 dicembre». Morselli: «Senza scudo non si va avanti». Procura Milano apre inchiesta

Mittal, pm Taranto apre indagine contro ignoti. Sindacati: «Non fermeremo centrali». Lunedì consiglio fabbrica

 
Cinema
Six Underground: ecco la locandina del film Netflix girato a Taranto

Six Underground: ecco la locandina del film Netflix girato a Taranto

 

Il Biancorosso

serie c
Antenucci e una partita speciale: «Incrocio fra passato e presente»

Bari batte Paganese 1-0. Decide la rete di Antenucci. Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa protesta
Mittal, a Taranto sindacati sul piede di guerra: nessuno spegnerà la fabbrica

Mittal, a Taranto sindacati sul piede di guerra: nessuno spegnerà la fabbrica

 
Leccemusica
«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

 
Barila storia
Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

 
Materail personaggio
Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

 
Foggiadai carabinieri
Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

 
Brindisiin via Longobardo
Brindisi, cemento e calcinacci si abbattono al suolo: tragedia sfiorata al Casale

Brindisi, cemento e calcinacci si abbattono al suolo: tragedia sfiorata al Casale

 
Batnel nordbarese
Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

 
Potenzail personaggio
Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

 

i più letti

Ambiente

Rifiuti pericolosi, Guardia costiera sequestra area di 2mila mq nel porto di Taranto

Scoperte circa 150 tonnellate di rottami ferrosi destinati all'estero: erano privi di requisiti per essere esportati ed erano stati accumulati alla rinfusa: si ipotizzano i reati di traffico illecito di rifiuti e di inquinamento dovuto alle modalità di stoccaggio

TARANTO - Personale delle Guardia Costiera di Taranto ha sequestrato un'area portuale di circa 2000 metri quadri, data in concessione dall'Autorità di sistema portuale del Mar Ionio a una società con sede legale a Roma e operante nel settore della commercializzazione di ferro in Italia ed all'estero. Nell'area erano state stoccate circa 150 tonnellate di rottami ferrosi alla rinfusa pronti per essere destinati, via mare, a forni per la diretta lavorazione. Dall'analisi e dagli accertamenti effettuati con l'ausilio dei chimici del porto e dell'Arpa è emerso che presentavano delle incongruenze rispetto a quanto dichiarato dal produttore e pertanto erano prive di ogni requisito di legge per il successivo imbarco su navi dal Porto di Taranto.

I rifiuti sono ritenuti pericolosi per l'ambiente, anche in ragione delle modalità di stoccaggio, non essendo state attuate da parte dei responsabili le idonee azioni e interventi per il contenimento dei cumuli per evitare spargimenti di polveri ed eventuali sversamenti e percolamenti per l'azione degli agenti atmosferici.

Il prodotto sarebbe stato destinato ad acciaierie all'estero; per i fatti su esposti sono state deferite all'autorità giudiziaria il titolare e il rappresentate legale della società detentrice. I rifiuti sono risultati provenienti sia da aziende di demolizione locali che da soggetti operanti nell'area calabrese. Per i fatti accertati emergerebbero ipotesi di reato per attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti oltre che per inquinamento dovuto alle non regolari modalità di stoccaggio.

Sono in corso ulteriori accertamenti per garantire la sicurezza dell'ambiente portuale, la salute pubblica e l'accertamento di eventuali illeciti aventi ad oggetto la commercializzazione di prodotti non conformi. «L'importante operazione condotta in questi giorni dal personale della Guardia Costiera di Taranto - fanno sapere i militari in una nota - quale articolazione territoriale dipendente funzionalmente anche dal Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, consente di registrare un ulteriore risultato nella lotta agli ecoreati per un territorio che, date le note problematiche di natura ambientale,  necessita di  elevata attenzione da parte di tutte le istituzioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie