Lunedì 27 Settembre 2021 | 16:23

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

euro uefa 2020

Campioni d'Europa: la lunga notte dei festeggiamenti

Una carrellata di immagini tra Basilicata e Puglia per raccontare la gioia azzurra

Il sogno che sfuma, ma per poco, per due tempi, i supplementari e i rigori. Il brivido della lotteria infinita, sfiancante. La realtà azzurra degli abbracci, sopra di due spanne, forse più. Esplode la notte magica italiana, senza prudenza perché il Covid può attendere, ci pensiamo domani, dopo la sbornia. Nelle piazze dove è stato possibile allestire maxi-schermi, sulle affollate spiagge dei litorali, nei locali baresi della movida di corso Vittorio Emanuele, l’adrenalina schizza, liberatoria, campioni d’Europa 53 anni dopo. E chi li tieni i tifosi, i giovani, i genitori, i nonni.

Molti hanno tifato la Nazionale nella finalissima di Euro 2020 lontano dalle strade, sventolando il tricolori dai balconi, solo apparentemente protetti dai rischi del Covid, ma spostando gli assembramenti dal luogo pubblico a quello privato.
Festa doveva essere e festa è stata, come si dice in questi casi, dal Monte Bianco, all’Etna. In tutto il Paese erano stati rafforzati i controlli per scongiurare i rischio di assembramenti. Sono serviti a poco ed è saltato tutto, chioschi e ristoranti hanno richiamato da Nord a Sud chi non ha voluto rinunciare ad assistere a quei minuti infiniti, cancellando almeno temporaneamente i problemi della pandemia.

La voglia di riscossa, la memoria fresca della mancata impresa del tennista Matteo Berrettini alla finale di Wimbledon, è montata con il passare delle ore nel pomeriggio. E il rischio di eccessi da parte dei tifosi nel dopopartita, ha spinto a una maggiore attenzione. È durato poco. In Puglia, Campania, al Sud insomma sono esplosi fuochi d’artificio. A Bari, a Napoli, un capodanno di metà luglio, tutti in strada, clacson, caos, rumore, per un ubriacatura di vita che mancava da tempo. Troppo tempo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie